Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Parlamento Italiano Ridono Anche i Simpson

Parlamento italiano deriso anche nei cartoni animati

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

14 Novembre 2013

Non bastano più i detti e le invettive dei cittadini ad accusare il governo italiano (ladro,  nella citazione popolare), adesso ci si mettono anche i Simpson.

Sì, sembra che la voce si sia sparsa anche nel mondo dei cartoons, e proprio il più cinico di loro parla e sparla dei nostri politici.

Nel quarto episodio della 25esima serie dei Simpson, andata in onda sul canale Fox americano lo scorso 10 novembre e intitolata Yolo c’è una parte di una ventina di secondi che ci interessa.

Al minuto 0.51 il giornalista Kent Brockman mostra al preside della scuola elementare di Springfield Skinner (scuola che frequenta la piccola Liza Simpson) un video girato di nascosto, per mostrare il comportamento degli alunni, e non esita a commentare:

this school is more corrupt than the Italian Parliament”. Questa scuola è più corrotta del Parlamento italiano.

Bella figura che facciamo, anche nel peggior cartone siamo peggiori dei peggiori personaggi.

Pregiudizio o verità? Par invertire questi commenti dovremmo solo dimostrare di essere il contrario di come il mondo ci vede. Possiamo farcela.

Ultima nota: I video che fino a stamattina giravano su youtube con lo spezzone dell’episodio sono stati oscurati, ne abbiamo trovato solo uno, ripreso direttamente, sembra dal televisore.

 

Leggi anche

Seguici