Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bimbi Intelligenti, per l’80% è Merito della Mamma!

Intelligenza nel bambino: l'80% è merito della mamma

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

27 Novembre 2013

I risultati di una ricerca del professor Christopher Peterson, dell’ Università del Michigan porteranno una nuova ventata d’orgoglio a tutte le mamme.

Per arrivare ai risultati di questo studio il professor Peterson ha somministrato un test ad un campione di  oltre 3.500 bambini di età compresa tra i 4 e i 9 anni, e ai loro genitori.

Dalle risposte si evince che circa l’80% dell’intelligenza dei bambini è ereditata dalla mamma.

Dal test è infatti emerso che in 8 casi su 10 le aree in cui i bambini eccellevano erano le stesse nelle quali brillava la loro madre.

In alcuni casi, ovvero quando sono state testate alcune specifiche aree, la percentuale è salita fino al 90%.

E’ il caso della capacita di scrivere, comunicare, creare poesie e filastrocche (in questo caso si parla di intelligenza linguistica verbale).

O anche nel campo dell’intelligenza musicale (capacita di riconoscere i suoni e imitare voci e toni), nell’intelligenza intrapersonale (la comprensione delle emozioni proprie e altrui) e interpersonale (naturale tendenza alla leadership)

Attenzione però: il test non si è minimamente occupato di stabilire quale dei due genitori sia più intelligente dell’altro, si è soltanto limitato a riconoscere in quale modo avviene la “creazione” delle intelligenze nel bambino.

Un interrogativo mi viene spontaneo: è chiaro che ogni bambino sviluppa queste intelligenze anche grazie al soggetto che in certa parte gliele trasferisce, ma mi chiedo se il risultato del test fosse lo stesso nel caso in cui fossero stati i padri ad accudire i neonati fin dalla nascita o davvero questo “trasferimento” di intelligenza sia per così dire genetico.

Leggi anche

Seguici