Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Melevisione il Fantabosco Distrutto: la Foto fa il Giro del Web

La triste fine del Fantabosco

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

21 Novembre 2013

fantabosco

Fantabosco 15 anni di favole buttati in un cortile sotto la pioggia! Che tristezza infinita.

Il fantabosco della melevisione distrutto

È questo il messaggio, che accompagna la foto qui sopra postata, pubblicato stamane da Lorenzo Brachetti sul proprio profilo twitter.

Attore e conduttore televisivo, Branchetti è noto al piccolo pubblico come “Milo Cotogno”, Il fantabosco della melevisione distrutto folletto protagonista della Melevisione, storico programma della Rai che da 15 anni allieta le giornate dei bambini.

La foto, condiviso successivamente anche su facebook, riprende grande parte della scenografia del programma, il Fantabosco per l’appunto, gettata in un cortile e lasciata alle intemperie.

Uno scatto che in queste ore sta suscitando l’indignazione dei tanti appassionati della Melevisione, di coloro i quali sono cresciuti ascoltando le tante favole raccontante da Milo Cotogno e che avevano come protagonisti Lupo Lucio, Fata Lina, Regina Odessa, Orco Manno, Strega Varana, etc.

La domanda che in molti si pongono è:

Perché questo scempio? Il programma è stato cancellato?

È lo stesso Branchetti a rispondere, dapprima attraverso twitter e poi sulla propria fanpage facebook:

Il fantabosco della melevisione distrutto“Perché SE la Melevisione ricomincia non avrà più il Fantabosco che tutti conoscono ma diverse scenografie, più semplici..”

“La Melevisione, se ricomincerà, non avrà più come scenografia lo storico amato Fantabosco che tutti noi conosciamo, ma avrà una nuova scenografia, diversa, più semplice… Noi attori non sappiamo molto di più, abbiamo solo visto questa immagine terribile che nessuno si immaginava di vedere”.

Immediate le proteste dei molti fans del programma che, proprio in queste ore, stanno avanzando diverse proposte per riutilizzare quello che un tempo era il regno delle favole mentre ora si mostra come un grande cumulo di spazzatura.

Il fantabosco della melevisione distrutto

Tra le tante, la nascita della pagina “Diamo tempo al vecchio Fantabosco” ove, come riportato nelle informazioni, si chiede di “sospendere la distruzione di una parte delle scenografie di Melevisione nell’attesa di reperire persone, ass., società che possano custodirle”.

Il fantabosco della melevisione distrutto

Leggi anche

Seguici