Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ultimo trimestre di gravidanza, verso la nascita: pensieri di mamma

di Amiche di Vita da Mamma

12 Gennaio 2011

La nascita del mio cucciolo si avvicina!
Se chiudo gli occhi mi ritorna subito in mente il momento in cui ho fatto il test e ho scoperto di essere incinta, non mi sembrava vero finalmente aspettavo di nuovo un bebè … quel momento di felicità non lo scorderò mai.

Sono  passate già 32 settimane. E quello che era un minuscolo fagiolino ad oggi ha un peso stimato di 2.170 kg; è un terremoto, non sta mai fermo, nel mio ventre sembra che ci sia un vulcano in continua eruzione.

L’amore della mia vita,il mio primogenito, sembra aver preso bene l’arrivo del fratellino, almeno “per il momento”, forse perché ancora non l’ha visto!
Lo chiama già per nome, parla alla pancia, gli da i bacetti e da buon fratello maggiore lo rimprovera quando scalcia un po’ troppo.
È veramente meraviglioso assistere a queste scene, speriamo che sia sempre così,  anche quando nascerà e scoprirà che il fratellino è reale e sarà la sua compagnia per tutta la vita.

Da qualche settimana ho iniziato a fare una delle cose che piace di più alle donne: shopping.
Ovviamente ho iniziato a comprare tutto l’occorrente per il cucciolo.
Purtroppo non mi ritrovo niente (almeno per i primi mesi) del mio primo bambino a parte lenzuolini, sacca e qualche coperta, perché lui nacque in pieno luglio con un caldo pazzesco e invece N. nascerà in pieno inverno con il freddo gelido.

L’acquisto del corredino mi ha messo un po’ in crisi non pensavo potesse essere così difficile scegliere, invece è stato così perché di fronte a innumerevoli modelli e colori di tutine non sapevo cosa comprare.
Inoltre c’è chi mi consigliava le tutine intere con apertura d’avanti,c’è chi mi consigliava lo spezzato,c’è chi invece le tutine aperte di dietro insomma una gran confusione.
Alla fine  ho seguito la logica e il mio istinto è ho comprato tutine spezzate e tutine aperte dietro almeno il bambino non prenderà freddo quando gli cambierò il pannolino e avrà l’addome coperto.

E le ghettine quali prendere? In cotone, spugna o lanetta? Altro dilemma alla fine ne ho prese qualcuna in spugna e qualcuna in caldo cotone nella speranza di aver fatto la cosa giusta.
Il numero e la taglia poi sono state un altro problema non sapevo se prendere la misura 0 , 1 o 3 mesi, quante comprarne … sembrerò anche un po’ esaurita,entrare in crisi per cose così banali e stupide come l’abbigliamento! Ma quando si deve scegliere e comprare le cose migliori per il proprio bambino per farlo stare al meglio non sai mai cosa fare perché hai paura di sbagliare, anche per queste piccole cose … almeno per me è ed è stato così.

Questo è il racconto di una amica di Vita da Mamma che a noi ha descritto tutta l’emozione  della tanto desiderata attesa … il tempo è trascoso ed quasi giunto il momento della nascita.

Leggi anche

Seguici