Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Albero di Natale in Famiglia: si fa con i Bambini

L'albero di natale in famiglia si fa con i bambini?

Federica Federico

di Federica Federico

08 Dicembre 2013

natale albero con bambini

Da quando sono diventata mamma ogni volta che addobbo l’albero di Natale insieme ai mie figli mi viene in mente un episodio della mia infanzia:

mia madre è stata una donna lavoratrice, ha lavorato sin da quando io ero piccolissima, sono perciò cresciuta nell’obbligo di aiutare in casa. Sin da piccola ho avuto i miei compiti fissi, dalla pulizia della cucina dopo pranzo alla sistemazione della mia stanza, passando per altre piccole incombenze come gettare l’immondizia o comperare beni quotidiani come latte e pane.natale bambini

Alcune cose, anche belle e divertenti, esulavano però dai miei compiti e, per esempio, non potevo fare l’albero di natale che in casa mia era un privilegio esclusivo di mia mamma. Gli addobbi natalizi le appartenevano ed erano tutti ispirati al suo singolare gusto, nessuno poteva metterci mano.

Un anno, allora potevo avere 11 o 12 anni, decisi di fare una sorpresa a tutti e addobbai la casa e l’albero da sola. Fu un pomeriggio emozionante, era il mio primo albero di natale.

Mia madre quando rincasò andò su tutte le furie e letteralmente spogliò la casa … ma ogni pallina che lasciava l’albero per me era una vera e propria delusione.

Ovviamente l’albero e la casa furono nuovamente addobbati ‘ad arte’ da mia mamma, lo fece ancora una volta nel modo che lei gradiva, ritenendolo l’unico perfetto e possibile. Ed anche allora l’albero fu costruito solo da lei e senza la partecipazione gioiosa di nessuno.

Oggi mia madre inorridisce dinnanzi al nostro albero che ogni anno cambia colore in base ai gusti dei bambini e senza nasconderlo prova fastidio per le decorazioni in pannolenci fatte a mano dai piccoli.

La nonna nemmeno capisce il motivo per cui delle palline confuse e imprecise possano essere più allegre e gioiose di un albero perfetto.

Le case abitate da bambini devono essere a misura di bambino, in tal senso è un dovere dei genitori quello di mettere a disposizione dei piccoli gli spazi domestici.

L’albero di natale è certamente un ornamento della casa; è bello mettere una foto grande su facebook e mostrare un albero ben composto; è gratificante ricevere visite intorno all’abete adorno …

… ma, a fronte di tutte queste esigenze da adulti, va anche considerato che i bambini hanno diritto a vivere l’albero di natale partecipando alla sua composizione.

La partecipazione all’addobbo natalizio aiuta i bambini a entrare nello spirito del natale. Il natale, considerato in termini di condivisione con gli altri, di partecipazione alla gioia comune e di ispirazione alla bontà, rappresenta certamente un passaggio positivo per il bambino.

Ovviamente l’albero va addobbato in sicurezza e diverse sono le accortezze che si debbono adoperare se gli addobbi si montano con bambini piccoli o in una casa dove abitano bambini piccoli:

  1. I bambini non debbono mai toccare gli addobbi elettrici e i fili luminosi non devono mai rimanere alla portata dei bambini piccoli;
  2. L’accensione e lo spegnimento dell’albero deve competere agli adulti;
  3. Le luci non devono entrare in contatto con nastri, pupazzi o addobbi in materiale facilmente infiammabile;
  4. Scegliete sempre luci certificate e assicuratevi che siano dotate di marchio CE:
  5. Gli addobbi debbono essere adeguati all’età del bambino: se i bimbi sono piccoli (e ciò almeno sino ai 6 o 7 anni) è preferibile evitare decorazioni fragili optando per addobbi in stoffa o in plastica;
  6. Quando i bambini sono piccoli è preferibile evitare alberi mastodontici optando per un albero di dimensioni più modeste.
  7. In ogni caso, qualunque sia la dimensione dell’albero che sceglierete e indipendentemente dalla sua natura (abete vero o abete sintetico che sia), è indispensabile che l’albero sia assolutamente stabile.
  8. Il bambino deve essere educato a trattare con rispetto l’albero, tendenzialmente deve capire che non è una montagna da scalare. Se il bambino è molto vivace l’opzione dell’albero di cartone o dell’albero disegnato non è da trascurare (guardate le fotto che seguono).albero bambini

albero carta

Se proprio non potete resistere alla tentazione di avere un albero perfetto da esporre ad amici e parenti, potreste fare 2 alberi, a casa mia siamo passati per la fase del doppio albero e quest’anno la trattativa per l’alberello baby è ancora aperta!albero di natale in famiglia: si fa con i bambini

Potreste, cioè, addobbare l’albero familiare, instradando i bambini e guidandoli ad un addobbo disciplinato  e dedicare ai piccoli un albero in versione mini da addobbare ‘da soli’ (sotto la vostra supervisione non invadente), preferibilmente senza luci e eventualmente da ‘nascondere’ in un angolo della casa meno esposto.

Abbiate cura però di presentare ai parenti ed agli amici che vi verranno a trovare il ‘meraviglioso’ albero dei bambini, per i piccoli l’albero baby può trasformarsi in un vero successo personale!

Leggi anche

Seguici