Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

10 Foto della Casa del Grande Fratello 2014 Distrutta Dopo l’Incendio (Video)

La Casa del GF non c’è più - 2014, 2012 e 2007 gli ultimi tre grandi incendi di Cine Città.

Federica Federico

di Federica Federico

17 Dicembre 2013

casa del gf incendio

In questi giorni un incendio ha raso al suolo la Casa del GF 2014, il rogo ha distrutto l’intero allestimento della trasmissione che stava per partire;

nel 2012 le fiamme arsero il famoso studio 5, il Teatro Fellini dove erano state girate celebri scene, anche alcune del capolavoro “La Dolce Vita”;

nel 2007 le fiamme mangiarono la Roma Antica del cinema italiano, bruciarono infatti tutti gli allestimenti dell’antica Roma di Cinecitta, scenografie e allestimenti comunemete usati per film, cortometraggi, documentari, ecc.

La porta rossa del Grande Fratello 2014 stava per aprirsi: l’inizio del programma era previsto per il 23 gennaio prossimo.

Ma a Cinecittà qualche cosa non è andata per il verso giusto, un corto circuito ha letteralmente distrutto la casa più spiata d’Italia.

gf casa distrutta

1.800 metri di appartamento più la regia attrezzata in locali finitimi alla casa del GF, era tutto pronto ed ora non c’è più nulla.

grande fratello

Resta un cumulo di macerie, lamiere piegate dalle fiamme e un’enorme quantità di cenere segno di un investimento imprenditoriale imponente ma nato sotto una cattiva stella.

Incendio a Cinecittà

Le immagini della casa rasa al suolo dal fuoco sono veramente impressionanti.

casa del gf

casa gf

casa del gf

casa gf

Casa GF

Casa GF

Casa GF

Sebbene sia spiacevole c’è stato anche chi, animato da un umorismo piuttosto spicciolo, ha fatto facili battute sul rogo di Cinecittà e su Facebook sono comparse immagini come questa (discutibili ma molto molto  condivise):

Casa GF

Ebbene fonti giornalistiche assicurano che i vigili del fuoco avrebbero sgomberato il campo da qualsivoglia dubbio e avrebbero certificato il rogo accidentale per corto circuito; malgrado queste indiscrezioni al momento sul sito dei Vigili del Fuoco di Roma non ci sono aggiornamenti sulla vicenda nè comunicati ufficiali.

Personalmente non nutro nessun particolare apprezzamento verso il Grande Fratello ma non manco di riflettere sul fatto che esso rappresenti una operazione grande fratello rogoimprenditoriale economicamente vincente.

Sebbene in linea di principio la trasmissione televisiva in sè può essere considerata anche con riserva, dispregio o distacco, è innegabile che sia origine e causa del lavoro di molti.

Per una trasmissione così grande e articolata lavorano in molti tra tecnici, montatori, addetti alla regia e l’elenco potrebbe essere lungo senza arrivare necessariamente ai vertici, cioè alla presentatrice o ai concorrenti che sono solo la punta di un iceberg.

Dietro le quinte di una trasmissione così grane, lunga e complessa ci sono tanti lavoratori comuni, persone normali come te e come me, persone che in questo rogo hanno perso una possibilità di guadagno, di successo e di affermazione professionale ed è a loro che oggi va la vicinanza di VitadaMamma perché in un’Italia già consumata dalle fiamme della crisi anche il rogo della casa del GF è troppo!

Leggi anche

Seguici