Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Belen Rodriguez: Foto su Instagram, un Nudo Integrale che fa Discutere

Belen Rodriguez posta questa foto su Instagram e la rete si scatena

Federica Federico

di Federica Federico

30 Dicembre 2013

Belen Rodriguez: Foto su Instagram, un Nudo Integrale che fa Discutere

I social network sono i migliori strumenti al mondo per la comunicazione diretta e diffusa, sono portali ricchi di notizie ma rappresentano pure un canale di promozione e pubblicità per i personaggi famosi. Non è un caso infatti che tutti i vip, anche quelli più esposti in televisione, trovino nei social un loro spazio.

Le pagine dei vip, più o meno famosi e più o meno noti, aggregano ammiratori e oppositori e diventano la cassa di risonanza delle notizie, quelle stesse che una volta passavano attraverso i rotocalchi scandalistici.

Rispetto a qualsivoglia giornale o trasmissione televisiva di gossip, i social hanno una marcia in più:

grazie alla possibilità di postare autonomamente notizie e fotografie,  i social, come Instagram e Facebook (molto diffusi tra i vip), consentono ai personaggi famosi di aprire agli ammiratori le porte della propria intimità.

Belen Rodriguez: Foto su Instagram, un Nudo Integrale che fa Discutere

Spesso, e particolarmente dinnanzi a certe foto più personali, gli utenti dei social si interrogano sulla opportunità della condivisione con un pubblico di sconosciuti di certi privati frammenti di vita.

Belen Rodriguez ha recentemente postato su Instagram un nudo integrale, quello di Santiago, il suo piccolo bambino.

Il figlio di Belen Rodriguez e Stefano De Martino è stato immortalato completamente nudo, con il sederino bene in vista, disteso sullo zio materno.

E la foto, anziché finire in un album di famiglia, è finita suI social network.

Belen Rodriguez: Foto su Instagram, un Nudo Integrale che fa Discutere

L’immagine da Instagram è rimbalzata su Facebook e la sua diffusione in rete è stata immediata.

Gli utenti fans e gli utenti non fans di Belen e Stefano si sono scatenati in commenti più o meno condivisibili. Sulla foto di Santiago col sederino nudo si è aperto un dibattito che non deve e non può essere ridotto alla semplice polemica sul personaggio di Belen.

I social garantiscono una aperta e larga diffusione delle immagini, la polizia postale ha da sempre raccomandato ai genitori di non sottovalutare i pericoli della rete, evitando di postare foto sensibili.

Va detto che spesso i vip sono incalliti “postatori”, al punto che sovente le immagini pubblicate sono intime, personali e in qualche modo suonano come “cartelloni pubblicitari”, promozioni della propria figura pubblica e professionale.

La foto oggetto del dibattere non è in sé scandalosa. Probabilmente però molte madri non la posterebbero su un social e preferirebbero tenerla riservata e tutelata, la conserverebbero tra le foto di famiglia, tra le immagini preziose da mostrare solo agli amici intimi.

belen e stefano foto

<<Nel momento in cui i profili di Belen e Stefano sono popolati da una moltitudine di ammiratori “anonimi” non sarebbe consigliabile tutelare l’intimità del bambino?>>

Questa domanda è legittima e non è corretto criticare chi la pone apertamente in commento all’immagine e come conclusione debita del dibattito sulla foto.

L’immagine del piccolo nudo sul corpo dello zio è così bella da sembrare studiata! In realtà non è impensabile che l’uso delle immagini sui social da parte dei vip sia quasi sempre “finalizzato” alla promozione del loro lavoro e della loro figura professionale. In merito ogni vip sceglie poi che ruolo dare ai figli nella propria carriera.

Donne come Laura Pausini, Gianna Nannini o Ambra Angiolini si tengono lontane da scoop scandalistici, ciò pur continuando a fare bene il loro mestiere. Al contrario altre vip, come Belen, Raffaella Fico e Carmen Russo, hanno deciso di mostrare subito i figli al pubblico degli ammiratori.

Tu cosa ne pensi?

Nota della redazione: la foto di Santiago è stata da noi oscurata, la versione integrale e senza veli è presente su  Instagram e su Facebbok

 

Leggi anche

Seguici