Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Epifania 2014: Dove Andare e Cosa Fare

Gli eventi dedicati alla simpatica vecchietta sulla scopa

Licia

di Mamma Licia

02 Gennaio 2014

Tra dolci, feste, bancarelle e tradizioni, arriva anche quest’anno la Befana, che chiude in bellezza le vacanze di Natale e porta dolci doni ai speranzosi bambini che attendono con ansia l’arrivo della simpatica vecchietta.

Sono tanti i festeggiamenti che si organizzano nelle città italiane per l’Epifania.

Eccone alcuni:

PIEMONTE

Mondovì (CN) – Dal 4 al 6 gennaio si terrà il tradizionale appuntamento con il Raduno Aerostatico Internazionale dell’Epifania. L’evento, organizzato dall’Aero Club “Mongolfiere di Mondovì”, porterà trenta equipaggi provenienti da tutto il mondo che si sfideranno nei cieli monregalesi. Sono previsti anche dibattiti, briefing, spettacoli e musica.

LOMBARDIA

MilanoIl 6 gennaio avrà luogo il “Corteo dei Re Magi”. Il corteo, composto dai Re Magi, Banda civica, Martinitt, majorettes e vari gruppi in costume partirà da Piazza Duomo e giungerà alla Basilica di Sant’Eustorgio, dove si celebrerà la tradizionale offerta davanti al presepe vivente.

Milano – Il 6 gennaio il Motoclub Ticinese di Milano organizza la 45sima edizione della Befana benefica del Motociclista per la consegna di doni ai bambini ospiti del “Piccolo Cottolengo Don Orione” e della “Fondazione Sacra Famiglia”.
Il corteo dei centauri, che trasporteranno un fantoccio della “befana”, sfilerà per le vie della città.

VENETO

Venezia – Il 6 gennaio al mattino torna l’appuntamento con la Regata della Befana. I Re Magi vengono sostituiti da vecchie streghe che con le loro scope attraversano il Canal Grande a bordo di decine di gondole per arrivare al traguardo, il Ponte di Rialto, dove sarà premiato il rematore più veloce. Travestiti da Befana, si sfideranno i vecchi soci della più antica società di canottaggio della città, Bucintoro. La Regata si conclude con una degustazione di vin brulé e cioccolata.

Verona – Il 6 gennaio appuntamento in Piazza Bra con “Brusalavecia”, lo spettacolo di fuochi con al centro il rogo in cui viene bruciato un grande manufatto che rappresenta la Befana. La festa inizia al mattino con la Befana del Vigile, una tradizione nata per raccogliere generi alimentari e doni da distribuire ai bisognosi della città e che consiste nel donare ad un vigile in pedana i doni che verranno devoluti in beneficenza.

Treviso – Tra il 5 e il 6 gennaio si terrà il Panevin, l’antica festa durante la quale vengono accesi oltre 200 falò propiziatori. Secondo la tradizione, in base alla direzione delle scintille dei falò (che vengono accesi tra le 19.00 e le 20.30), i trevigiani indovinano l’andamento dei raccolti dell’anno che è appena entrato.

EMILIA ROMAGNA

Fornovo Taro (PR) – Il 5 e 6 gennaio si terrà la quarta edizione del Raduno Nazionale delle Befane e dei Befani. Tra le piazze e le vie della città Befane e Befani provenienti da tutta Italia sfileranno a bordo di bici, moto, auto storiche, quad, mountain-bike e vespe. In serata si svolgerà l’elezione di Miss Befana 2014.

Faenza (RA) Il 5 gennaio si festeggia la “Nott de Bisò”, la manifestazione conclusiva del Palio del Niballo, che si svolge ogni anno nella quarta domenica di giugno. Il Niballo è un grande fantoccio, raffigurante Annibale e simboleggiante le avversità, che giunge in Piazza del Popolo trainato da buoi per essere poi bruciato simbolicamente insieme alle sventure dell’anno appena trascorso. Il Rione vincitore del Palio dell’estate ha il diritto di bruciare il Niballo ed il suo rappresentante beve bisò (il caratteristico vin brulè preparato con Sangiovese e spezie) durante tutta la serata.

Bologna – Il 6 gennaio, alle ore 15.00, torna in Piazza Maggiore la “Befana Europea” che distribuirà doni, dolci e prodotti della terra e regalerà una filastrocca europea a tutti i bambini.

TOSCANA

Pistoia – Il 6 gennaio “La Befana scende dal campanile” e distribuisce dolci e caramelle a tutti i bambini. L’evento, organizzato dai Vigili del Fuoco, vedrà la simpatica vecchietta, alle prese con la sua scopa, calarsi dal campanile della Torre Catilina e sbattere contro il campanile richiedendo l’intervento dei Vigili del Fuoco. Tutta la piazza viene addobbata da 12 grandi calze, poste sulle mura dei palazzi.

Firenze – Il 6 gennaio torna, per le strade del centro storico, l’appuntamento con la tradizionale “Cavalcata dei Re Magi”. I Magi sfileranno a cavallo per le strade della città indossando sfarzosi abiti rinascimentali. Tra Piazza dè Pitti e Piazza del Duomo, i “Bandierai degli Uffizi” daranno lustro alla festa e in Piazza della Signoria si terrà “il Maneggio della Bandiera”, lo spettacolo degli sbandieratori.

UMBRIA

Perugia – Il 5 gennaio torna al Palazzo Penna l’appuntamento con la “Super Befana Volante”. Spettacoli con musica, dolci e zucchero filato nel Palazzo delle Meraviglie e la befana itinerante sui trampoli.

LAZIO

Roma – Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio appuntamento a Piazza Navona per i tradizionali festeggiamenti legati all’arrivo della Befana, che farà visita a grandi e piccini. Si troveranno calze della befana, il carbone, ciambelle giganti, tanti altri dolci  e il consueto carosello.

MARCHE

UrbaniaDal 2 al 6 gennaio si terrà la Festa Nazionale della Befana con eventi culturali, musica, balli, sfilate, momenti gastronomici, animazioni itineranti e la discesa della befana dalla torre civica che donerà doni ai più piccini.

SARDEGNA

OlbiaIl 6 gennaio si festeggia la “Befana di Gregorio”, la festa organizzata dal comitato di quartiere Gregorio. A seguito dell’alluvione che ha devastato la città di Olbia, quest’anno l’evento sarà caratterizzato soltanto dall’arrivo della Befana e dall’estrazione dei biglietti della lotteria.

Leggi anche

Seguici