Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come si fa l’Iscrizione a Scuola on Line

Quando e come avverranno le iscrizioni all’A.S. 2014-2015

Licia

di Mamma Licia

09 Gennaio 2014

È ancora al vaglio del MIUR la bozza della circolare che disciplina le iscrizioni alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2014/2015. A causa dei piani sul ridimensionamento della rete scolastica è possibile che il termine per le iscrizioni non potrà essere posto prima della fine del mese di febbraio.

Italia Oggi ha anticipato i contenuti della circolare, con alcune importanti novità sulle iscrizioni di quest’anno.

Iscrizioni online

Come per lo scorso anno, tutte le procedure di iscrizione alla prime classi (scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado) dovranno essere effettuate esclusivamente online, ad eccezione di quelle della scuola dell’infanzia.

Le iscrizioni alla scuola dell’infanzia dovrà essere effettuata utilizzando i modelli cartacei allegati alla circolare del Ministero.

Le scuole paritarie potranno scegliere tra la procedura informatica e quella tradizionale.

La data di apertura delle funzioni, cioè quella a partire dalla quale  le domande potranno essere presentate, inizialmente stabilita al 13 gennaio, non è stata ancora fissata a causa dei piani di dimensionamento della rete scolastica in fase di ultimazione nelle diverse Regioni.

È presumibile che le operazioni si effettueranno nel corso dell’intero mese di febbraio.

Le procedure di iscrizione ricalcano quelle sperimentate per il 2013-2014.

Infanzia e scuola primaria

Si confermano le possibilità di iscrizione anticipata alla scuola dell’infanzia ed alla scuola primaria già adottate.

Per l’infanzia, l’iscrizione sarà consentita alle bambine e ai bambini che abbiano compiuto o che compiranno il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2014. In aggiunta a questi, l’iscrizione sarà consentita anche alle bambine e ai bambini che compiranno tre anni di età dopo il 31 dicembre 2014, ma comunque non oltre il termine del 30 aprile 2015. Se il numero dei posti non sarà sufficiente per tutti, sarà data la priorità agli alunni che avranno compiuto 3 anni entro il 31 dicembre 2014.

Anche per l’anno scolastico 2014-2015 è prevista la prosecuzione delle sezioni Primavera.

Per la primaria, l’iscrizione alla classe prima spetta ai bambini che abbiano compiuto o compiranno 6 anni di età entro il 31 dicembre 2014. È consentito iscrivere anche eventuali anticipatari che compiranno 6 anni dopo il 31/12/2014 e comunque entro il 30 aprile 2015.

Scuola secondaria di primo grado

All’atto dell’iscrizione alla prima classe,i genitori o gli esercenti la potestà genitoriale dovranno esprimere le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale: 30 ore oppure 36 ore elevabili a 40 ore (tempo prolungato). Stessa procedura per le scuole secondarie di primo grado ad indirizzo musicale.

Scuola secondaria di secondo grado

Ai fini della prosecuzione del percorso di studi in scuole secondarie di secondo grado statali, le domande di iscrizione degli alunni frequentanti l’ultimo anno della scuola secondaria di I grado dovranno essere effettuate esclusivamente online entro il 28 febbraio 2014.

Le principali novità riguardano:

  • l’aggiornamento delle garanzie di tutela della privacy;
  • l’avvio dei licei a indirizzo sportivo collocati nell’ambito degli scientifici, con il mantenimento del loro piano di studi di scienze e matematica. In prima applicazione, sarà consentito il funzionamento di una sola classe prima;
  • il richiamo alle regole di accoglimento delle domande in caso di scostamento tra richieste e posti disponibili da cui si esclude il ricorso ad eventuali test di valutazione degli apprendimenti quale metodo di selezione;
  • gli studenti dei percorsi tecnici e professionali del secondo anno effettuano la scelta di proseguire o modificare il percorso per il secondo biennio ed il quinto  anno in  relazione  ad indirizzi diversi presenti nello stesso settore ovvero alle opzioni attivate a livello territoriale dalle Regioni. La circolare recherà in allegato tutte le diverse tipologie di percorso ordinate per settore, indirizzi opzioni e per l’Istruzione e Formazione professionale, Ie FP e le relative qualifiche.

Leggi anche

Seguici