Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Arance della Salute AIRC: Sabato 25 Gennaio

Ritorna, come ogni anno, la giornata delle arance

Licia

di Mamma Licia

24 Gennaio 2014

Sabato 25 gennaio torna l’appuntamento con le Arance della Salute dell’AIRC.

In duemila piazze italiane ventimila volontari, affiancati da numerosi ricercatori, distribuiranno 330mila reticelle contenenti 2,5 kg di arance rosse di Sicilia a fronte di un contributo minimo di 9 euro.

Le Arance della Salute, scelte dall’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro come simbolo di un’alimentazione sana e protettiva, serviranno a raccogliere fondi per finanziare la ricerca oncologica e sensibilizzare e informare il pubblico sull’importanza di questo prezioso frutto nella nostra alimentazione.

L’arancia rossa, in particolare, contiene circa il 40% in più di vitamina C rispetto agli altri agrumi, gli antociani, pigmenti naturali dagli straordinari poteri antiossidanti, e 200 tipi di altre sostanze (polifenoli) che agiscono bloccando la crescita delle cellule tumorali e facilitando l’eliminazione delle sostanze cancerogene.

Con le Arance della Salute sarà distribuito “Il cibo giusto per ogni età. Consigli per una sana alimentazione”, uno speciale opuscolo realizzato con la consulenza di Anna Villarini, biologa nutrizionista e ricercatrice dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Nella guida, che mira a far adottare abitudini sane a tavola, si possono trovare alcune ricette preparate dallo chef Sergio Barzetti, in collaborazione con Cucina Italiana.

All’evento Arance della Salute partecipa anche il mondo della scuola con l’iniziativa “Cancro, io ti boccio”.

Gli insegnanti di ogni ordine e grado diffonderanno in classe le conoscenze sugli stili di vita salutari e il significato della ricerca scientifica. E proprio gli alunni, insieme ai loro genitori e insegnanti, diventeranno volontari per un giorno e distribuiranno le Arance della Salute in 700 scuole.

Per trovare la piazza più vicino a casa tua clicca qui.

Info: www.airc.it oppure al numero speciale 840001001.

Leggi anche

Seguici