Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Le Iene, lo Scherzo non Riesce: Paola Ferrari Sviene [VIDEO]

Le Iene sotto accusa, questa volta l'hanno combinata grossa

Federica Federico

di Federica Federico

20 Gennaio 2014

IENE

Le Iene sono sotto accusa.

La trasmissione d’inchiesta e intrattenimento, in bilico tra comicità, satira e giornalismo d’assalto, è nell’occhio del ciclone dal pomeriggio di ieri, quando, intorno alle 14:00, il  ‘twerkatore’ (attore protagonista di diversi sketch televisivi firmati da Le Iene) ha “aggredito” Paola Ferrari, la notissima conduttrice della ‘Domenica sportiva’.

Paola Ferrari è stata raggiunta dalla ferrari aggredita iene“danza strusciante” del ‘twerkatore’ mentre si recava negli studi RAI per lavorare alla preparazione della puntata del suo programma.

Il ‘twerkatore’ è sopraggiunto alle spalle della Ferrari con abiti minimalisti e un’inquietante parrucca bionda schiacciata sul capo, come di consueto ha ballato appoggiando letteralmente il proprio corpo a quello della vittima.

Il risultato questa volta non è stato però uno scherzo ben riuscito, tutt’altro: Paola Ferrari ha percepito il balletto del ‘twerkatore’ come una vera e propria aggressione, divincolandosi dalla spinta insistente del corpo dell’aggressore si è rifugiata nell’ingresso della RAI.

Mentre il ‘twerkatore’ si allontanava pare che la Ferrari, orami all’interno degli studi RAI abbia perso i sensi per lo choc.

L’ANSA scrive testualmente: << Paola Ferrari – ha spiegato il vicedirettore sport Maurizio Losa – è riuscita a stento a divincolarsi, pensando fosse un tentativo di aggressione visto che questo personaggio la strusciava da dietro, e una volta entrata nel palazzo è svenuta rimanendo sotto choc per diverse ore.>>

Sullo stesso sito ANSA è disponibile il video che mostra l’aggressione a Paola Ferrari, video pubblicato anche sulla pagina Facebook de Le  Iene.

Guardando le immagini qualcuno potrebbe sorridere e pensare che l’ ”aggressione” non appaia poi così diretta e violenta. In merito però una riflessione è d’obbligo: ciascun individuo ha una propria sensibilità che nessun altro dovrebbe violentemente turbare. Anche i personaggi pubblici hanno il diritto a conservare intatta la propria integrità emotiva e i giornalisti, i comici, i presentatori o chiunque faccia informazione e intrattenimento ha il dovere di rispettare i “vip” come persone.

Ciascuna persona è diversa da un’altra e la diversità si misura anche in termini di sensibilità: quale donna non si spaventerebbe se fosse colta d’improvviso dall’ “assalto” di un uomo vestito in modo equivoco? E in definitiva qual è il valore giornalistico del ‘twerkatore’?

Il direttore di Rai Sport, Mauro Mazza, auspica che dalla redazione de Le Iene arrivino presto pubbliche scuse alla giornalista RAI e questo è un auspicio che gli autori del servizio dovrebbero subito soddisfare.

Guarda il video cliccando sull’immagine che segue:

Iene sotto accusa

Leggi anche

Seguici