Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come si fa a Scegliere la Scuola Superiore Adatta

Liceo Classico, Scientifico o Istituto Tecnico: Come Scegliere

di Diego Astarita

04 Febbraio 2014

 

orientamento scolastico

Liceo classico, scientifico o istituto tecnico?

Questi ed altri dubbi assalgono studenti e genitori al momento della scelta della scuola superiore.

orientamento scolasticoScegliere non sarà facile, proprio perchè tale scelta condizionerà inevitabilmente il futuro dei nostri figli.

Onde evitare di sentirci dire in futuro frasi del tipo: Te lo avevo detto che questa non era la scuola adatta a me” sarebbe opportuno prendersi tempo sufficiente per capire quali sono le reali inclinazioni di nostro figlio, quali le sue potenzialità.

E’ UN TIPO PRATICO O UN SOGNATORE?

Oggi come oggi un adolescente che ha appena concluso il percorso triennale delle scuole medie non ha molte idee su cosa fare dopo.

orientamento scolasticoCi sarà sempre qualche ragazzo che sin dalle elementari ci dirà:Mamma, papà, voglio fare il magistrato, piuttosto che il medico e così via, ma tali casi rappresentano comunque un’ eccezione, non la regola.

Travolti dal ciclone della crisi e della relativa mancanza di posti di lavoro, i nostri figli non sapranno orientarsi facilmente nell’ universo variegato dell’ offerta formativa relativa alle scuole superiori.

Anzitutto a guidarci sarà un fattore preponderante:

nostro figlio è un tipo pratico oppure un sognatore?

La praticità indirizzerà sicuramente verso un istituto tecnico piuttosto che un ragioneria, mentre, al contrario, se nostro figlio ama la letteratura, è riflessivo ed estroso, sarebbe più consigliabile un liceo. Che sia classico, scientifico o linguistico, questa è un’ altra questione.

La prima cosa da sottolineare è questa: un istituto tecnico non deve essere considerato come un percorso di serie b, un’ alternativa al più impegnativo liceo. Ogni indirizzo ha la sua peculiarità e le sue materie: non è affatto detto che un diplomato in ragioneria sia qualitativamente inferiore ad un liceale.

Se si studia bene, ogni scuola formerà nostro figlio in maniera giusta.

NON OPTIAMO SEMPRE PER LA COMODITA’

orientamneto scolasticoSpesso i nostri figli scelgono un determinato percorso di studi semplicemente per seguire i loro compagni, con i quali ha condiviso gli anni delle scuole medie. Mai cosa più sbagliata!

Nella scelta della scuola superiore, infatti, la comodità e la condivisione devono essere messe in secondo piano rispetto alle effettive variabili da considerare in maniera analitica.

Nostro figlio,  infatti, dopo che avrà seguito i suoi compagni al liceo classico potrebbe rendersi presto conto che questo tipo di percorso non fa per lui. E’ quindi più che opportuno chiedere a nostro figlio e chiederci quale sia la scuola che meglio lo valorizzi e possa quindi farlo emergere.

FACCIAMOGLI CAPIRE L’ IMPORTANZA DELLA SCELTA 

Scegliere la scuola superiore rappresenta un momento alquanto serio che carica nostro figlio di responsabilità.

orientamneto scolasticoSpesso, alcuni genitori, a fin di bene, cercano di alleggerire questo carico ripetendogli frasi del tipo: Se scegli questa scuola e non ti trovi bene, puoi anche cambiare, non preoccuparti”.  

Tale frase, sebbene possa  funzionare in alcuni contesti, non andrebbe sempre pronunciata proprio perchè nostro figlio deve capire l’ importanza di tale scelta.

Sarà da questo momento in poi, infatti, che egli capirà cosa vorrà fare in futuro.

Leggi anche

Seguici