Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Maschera di carnevale: come realizzare una mascherina fai da te

Federica Federico

di Federica Federico

02 Febbraio 2011

I bambini crescono facendo esperienze di vita, ovvero praticando gli oggetti, saggiando le sensazioni e recependo le emozioni.

Vita da Mamma è attenta da sempre alla manipolazione come canale di sviluppo delle capacità fisiche ed intellettive del bambino.

Che tipo di  manipolazione che noi tentiamo di promuovere?

In una massima esemplificazione, può dirsi che la manipolazione è l’uso – preferibilmente orientato – di materiali diversi (colori, cartoncini, carta velina, vernici e pennelli, das e plastilina, ecc.) a fine creativo. I bambini manipolando gli strumenti che l’adulto gli fornisce giocando, realizzano le loro fantasia creative.

Il processo di creazione attraverso la manipolazione è importantissimo per il bambino perché gli consente di “immaginare ciò che vuole realizzare” e di “adoperare le sue manine e gli oggetti” con il fine preciso di portare a compimento il suo progetto. In pratica con un semplice foglio, qualche colore ed un pretesto banale, tipo <<Facciamo la tua mascherina di carnevale>>, il bambino impara ad associare pensiero ed azione dinamica, cresce in lui la competenza all’uso proprio e finalizzato degli oggetti e perfeziona il senso dell’orientamento, si affinano, inoltre,  le “capacità spazio-temporali” del piccolo. Per esempio il bambino impara a direzionare la manina che conduce il colore per ottenere l’effetto che vuole e solo quando avrà una buona dimestichezza saprà restare dentro i confini del disegno. Acquisire la capacità di gestire un piccolo “lavoro grafico” favorisce nel bimbo la diversa dote di misurare gli spazi fisici, le distanze e la grandezza delle cose del mondo.

Oggi – fieri di promuovere la manipolazione e consapevoli dei benefici che il bimbo può trarre da essa – vi proponiamo la nostra mascherina dell’uomo delle stelle.

Insieme ai miei bimbi, ieri ho messo in opera questa splendida maschera di carnevale fai da te, il disegno è una realizzazione della nostra mamma artista, Silvia.

Certo i bambini sono energia dinamica e la loro concentrazione è spesso “instabile”, finita la mascherina la cucina era un vero “carnevale”! Ma anche raccogliere pastelli e nastri dal pavimento è vita da Mamma. Poi, complice la Principessa delle Stelle, che grazie a questa maschera ho potuto incarnare io stessa, la cena dei miei figli è stata un successo di gusto e risate!

  • Stampate il nostro disegno e fotocopiatelo su un cartoncino. Quindi ritagliate i profili.

  • Colorate le stelle secondo il vostro gusto. In commercio esistono delle stelline autoadesive (a noi ne sono avanzate parecchie dal natale). Il bambino può occuparsi delle stelle, posizionandole su quelle presenti nel disegno. I profili possono essere sistemati con un pennarello a punta sottile – noi abbiamo scelto il color oro ed il nero per far risaltare gli occhi.

  • Sovrapponete alla mascherina un foglio di carta velina. Il nostro colore per l’uomo delle Stelle è il giallo, ma ciascuno può preferire il colore che vuole.
  • Ricalcate i profili della mascherina e ritagliate la velina forando e ritagliando anche le sezioni occupate dalle stelle e gli occhi. Incollate la velina sulla maschera e guarnite con i brillantini. Esistono in commercio pratici stik di colla brillantinata che si usano come una semplice penna. Provateli sono praticissimi!

Per mantenere la mascherina potete :

–          realizzare un’asticella con una cannuccia foderata di velina. E unirla alla mascherina con della colla o del nastro adesivo

–          realizzare una chiusura sul retro adoperando del nastro. Forate la maschera nei lati (il disegno prevede i punti di ancoraggio del nastrino), fate scorrere nei buchini il nastro prescelto da un lato e dall’alto, legate i nastrini al cartone con un nodino piccolo.

Non vi resta che Divertirvi … con questa maschera io divento magicamente la Principessa delle Stelle per i miei Amori!

Buon Carnevale a Tutti

Leggi anche

Seguici