Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Raffaella Fico Choc a Mattino Cinque: ecco le Frasi che ha Detto

Raffaella Fico fa dichiarazioni inaspettate che nessuno si aspettava da lei

Federica Federico

di Federica Federico

14 Febbraio 2014

Raffaella Fico Choc a Mattino Cinque: ecco le frasi che ha detto

Raffaella Fico è una giovane mamma single che di professione fa la showgirl.

La notorietà del suo stato di madre sola (sola sino a prima della nascita della figlia) è legata non tanto alla fama di Raffaella (che pure ha sempre interessato il pubblico per la sua bellezza) quanto, piuttosto, alla celebrità del padre.

Pia Fico è diventata da subito “famosa” anche per la pubblica diatriba che Mario Balotelli ha alimentato prima di riconoscere ed ammettere che la bambina  fosse sua figlia.

Raffaella Fico Choc a Mattino Cinque: ecco le frasi che ha detto

Che Pia sia la figlia di Mario lo diceva Raffaella dal primo giorno della gestazione , lo ha sempre suggerito l’aspetto di Pia e ora l’ha stabilito con definitiva certezza il test del Dna.

Al test del Dna Mario si è sottoposto per una scelta personale e libera rendendo per primo pubblico l’esito del test e il suo intento di “recuperare la paternità”.

Ha gioito, allora, il popolo di ammiratori e ammiratrici di Pia (tra cui molte mamme consapevoli del fatto che l’aiuto di un padre nella crescita dei bimbi è importante).

Ma un padre a cosa deve servire?

Deve servire a dare i consigli giusti; deve osservare e giudicare con dolcezza aiutando il figlio a riflettere per crescere; deve abbracciare di sera nel lettino quando il sonno non vuole arrivare e la paura del buoi incalza; deve giocare a palla, a dama, raccontare storie, ridere, prendere in braccio e far volare il cuore.

Raffaella Fico durante un’intervista telefonica a Mattino Cinque a rilasciato delle dichiarazioni che qualche fonte giornalistica, anche importante, ha definito choc.

La showgirl ha detto:

 «Mi auguro che mia figlia crescendo sappia bene chi è il papà e nel vedere magari altri figli di calciatori che viaggiano in prima classe in treno, non si domandasse perché noi viaggiamo in seconda pur essendo lei figlia di calciatore».

Ed ha aggiunto: «Io ho cercato di far valere i diritti di mia figlia e di tutelarla. Ho sempre detto che per lei volevo un papà e alla fine Mario ha preso coscienza. Io mi auguro che metta in pratica ciò che ha detto e sono sicura che lo farà».

È corretto definire choc queste affermazioni?

Probabilmente quelle della Fico sono per lei stessa affermazioni scontate, dinnanzi a padri molto danarosi ed a tal punto potenti, come il bomber Mario Balotelli, “il viaggio in prima classe” non è un optional ma un diritto che il figlio acquisisce col riconoscimento e che può quindi “giustamente” vantare.Balotelli

Resta il fatto, però, che la partita della paternità si basa innanzitutto sull’amore.

Nel viaggio della vita non è tanto impostante la classe in cui ci si trova seduti, è determinante invece l’accompagnatore che resta al nostro fianco.

Qualunque bambino può comodamente viaggiare in seconda o terza classe purché la sua mano sia stretta da quella del migliore genitore del mondo.

La tenacia di Raffaella merita di essere premiata: lei ha presentato Pia al pubblico come la figlia di Mario Balotelli e lui questa realtà non può più negarla. Mario, quindi, ha il dovere di assumersi le sue responsabilità.

Ma l’auspicio primo e massimo è che entrambi mettano da parte notorietà, potere e fama per “amarsi” e rispettarsi reciprocamente nel nome e per il bene di questa bambina bellissima .

Leggi anche

Seguici