Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Rapina Choc: tutto accade davanti ad un bimbo di 4 anni (Video)

Rapina a mano armata. Testimone un bimbo di 4 anni

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

15 Febbraio 2014

Bari. Una rapina in pieno centro e in un orario serale è avvenuta al Bar Savoia di via Sparano a Bari.

Via Sparano, luogo della rapina al Bar Savoia

Le immagini, che la vittima ha subito reso pubbliche, riprendono un uomo con il volto semicoperto da sciarpa e cappuccio avvicinarsi al bancone del bar.

L’uomo minaccia il banconista, Mino D’Alonzo, gestore del Bar e autore della pubblicazione del video,e in assenza della cassiera tira fuori un coltello chiede i soldi dalla cassa.

Ma la cosa più tragica di questa rapina è che nel bar, come si vede dal video D’Alonzo non era solo con il rapinatore: anche il figlio, un bambino di quattro anni, ha assistito inerme.

Nel video si vede il bimbo che guarda, forse non comprendendo il pericolo, senza paura cosa stia accadendo. Poi il padre lo chiama, e il bambino si allontana dalla scena. Infine il video mostra l’arrivo della cassiera, e il rapinatore che insiste chiedendo di consegnargli i soldi. Dopo avere ricevuto il bottino l’uomo se ne va, ma le telecamere di sorveglianza nel frattempo hanno ripreso tutto.

Il rapinatore ha portato via 3600 euro, i clienti che erano al piano superiore non si sono accorti praticamente di nulla. Al momento il filmato è nelle mani dei carabinieri che stanno tentandodi recuperare qualche fotogramma anche dalle altre telecamere esterne della zona.

D’Alonzo ha poi voluto copiare il video sul suo telefonino, e postarlo su facebook:

Ho volutamente reso pubblico il video  perchè tutti potessero vederlo. Se una cosa del genere la subiamo in pieno centro vuol dire che nessuno è protetto. Abbiamo chiamato i carabinieri. Giovedì incontrerò il prefetto” dice.

 

 

Leggi anche

Seguici