Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino 5 Mesi Salvo per Miracolo con Respirazione Bocca a Bocca: eccolo ora, le foto dopo il dramma

E' stato un dramma ... ma guardatelo ora. Un'eroina la donna che lo ha salvato!

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

23 Febbraio 2014

Pamela Rauseo Sebastián de la Cruz

Sebastián de la Cruz, il bambino di 5 mesi salvato dalla zia che gli ha praticato la respirazione bocca a bocca, sta bene ed è tornato a casa.

Una vicenda che ieri ha commosso il popolo della rete, un drammatico evento reso noto in modo virale attraverso le foto realizzate da Al Diaz, rinomato fotografo che lavora per il quotidiano Miami Herald.

Per saperne di più clicca su Questa Donna Salva la Vita ad un Neonato di 5 Mesi: la Foto Commuove il Mondo.

Pamela Rauseo Sebastián de la Cruz

Le drammatiche immagini del salvataggio

“Stavo guidando lungo la 836 Dolphin Expressway (una delle strade più trafficate di Miami – ndr) e il piccolo piangeva. Piange sempre, anche quando l’auto è in movimento, piange costantemente […] Poi ci siamo fermati, bloccati nel traffico, quando all’improvviso il pianto si è fermato. Tutto era perfettamente tranquillo. Ho capito subito che c’era qualcosa che non andava”.

Pamela Rauseo Sebastián de la Cruz

Pamela Rauseo, l’eroica zia di Sebastián

È quanto dichiarato da Pamela Rauseo, la coraggiosa zia 37enne, al Daily Mail, il quotidiano inglese che ha reso note le foto post-incidente come testimonianza della ripresa del piccolo Sebastián.

Nato prematuro, già sofferente di problemi respiratori e reduce da una recente congestione, il bambino aveva smesso di respirare e stava diventando cianotico.

Pamela Rauseo Sebastián de la Cruz

Sebastián, dopo i due arresti respiratori, tra le braccia dei suoi genitori

Una volta fermata l’auto, la donna ha estratto il corpo esanime del piccolo e, dopo un primo momento di disperazione, ha iniziato a praticargli la respirazione bocca a bocca.

Rianimato dalla zia, Sebastián ha poi ripreso a respirare salvo smettere nuovamente all’arrivo dei soccorsi. Nuovamente rianimato, il piccolo è stato poi trasportato in ospedale.

La madre, Paola Vargas, infermiera, sta attualmente collaborando con i medici affinchè vengano appurare le cause del doppio arresto respiratorio.

Dopo esser stato sottoposto a diverse analisi, il piccolo Sebastián è ritornato a casa con i suoi genitori. 

Leggi anche

Seguici