Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Esplosione del Tombino, Bambino di 9 Anni Muore Sotto gli Occhi della Madre (Video)

Video CHOC: un bambino di 9 anni muore davanti alla madre

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

25 Febbraio 2014

La curiosità, quell’irrefrenabile desiderio di sapere, conoscere ma soprattutto sperimentare, sprezzanti di ogni pericolo ed ignari delle conseguenze, anche gravi, che la stessa può causare.

La curiosità è nella natura di ogni essere umano, ancor più rafforzata nei bambini che, forti di una più accentuata incoscienza, vogliono provare spingendosi al limite nel tentativo di superarli.

Ma, come detto in precedenza, l’essere curiosi può spingerci a compiere azioni pericolose i cui effetti possono divenire gravosi ed irreparabili.

Esempio di quanto appena asserito è un filmato proveniente dalla Cina e diffusosi sul web in modo quasi virale nelle ultime ore.

Le immagini, la cui visione è sconsigliata ad un pubblico minorenne e sensibile, riprendono le drammatiche fasi di un incidente avvenuto a Luohu District, quartiere di Shenzhen, città situata a Guangdong provincia della Cina meridionale.

Il video, diffuso attraverso uno dei portali della Tencent Holdings Limited, una delle più grandi società internet della Cina, riprende due ragazzi intenti a giocare con i petardi.

Le telecamere di sorveglianza mostrano chiaramente i due intenti a gettarne uno all’interno di un tombino. Il metano presente al suo interno, sollecitato dalla fiamma del fuoco d’artificio, innesca un’improvvisa esplosione che investe i due bambini.

Uno dei due, Xu di 9 anni, non inquadrato dalla telecamera in quanto coperto dall’auto, viene risucchiato all’interno del tombino stesso.

Per lui, purtroppo, l’epilogo sarà tragico.

I soccorsi, accorsi sul luogo, hanno infatti estratto il corpo esanime del ragazzo, appurandone poi il decesso avvenuto sotto gli occhi della madre presente tra la folla.

ATTENZIONE! Essendo la visione del video sconsigliata ai minorenni e alle persone sensibili, la redazione di Vita da Mamma ha deciso di non pubblicare il video in calce all’articolo, rimandandone la visione al link di origine cliccando qui.

 

Leggi anche

Seguici