Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Perchè la Fede Nuziale si porta all’Anulare Sinistro?

Sapete da dove deriva l'usanza di mettere la vera all'anulare sinistro?

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

27 Febbraio 2014

Sapete perché la fede nuziale si porta all’anulare sinistro?

La risposta non è scontata, e neanche unica.

Infatti, oltre a non essere indossata all’anulare sinistro in tutto il mondo, sono tante le spiegazioni di questa usanza.

La fede, o vera è l’anello scambiato durante il matrimonio tra marito e moglie.

E’ circolare e rappresenta l’unione di due anime, e generalmente essa è in oro giallo, anche se in tempi recenti le varianti in oro bianco, rosa, rosso o platino si sono sempre maggiormente diffuse.

Vi sono molte credenze del motivo per cui viene portata all’anulare sinistro, anello così chiamato proprio da questa usanza (anulus: anello)

Sembra che già gli antichi Egizi indossassero la vera a quel dito perché credevano che da lì passasse un’arteria chiamata romanticamente vena amoris, direttamente collegata al cuore.

Subito dopo i romani continuarono a perpetrare l’usanza egiziana.

In epoca cristiana la tradizione è stata mantenuta perché l’anulare è il dito che il sacerdote tocca per primo nell’invocazione del Padre, Figlio e Spirito Santo.

Infine anche una credenza cinese sostiene che ogni dito della mano coincida con un soggetto legato da qualche sentimento d’affetto: il pollice rappresenta i genitori, l’indice i fratelli e le sorelle, il medio se stesso, il mignolo sono i figli e l’anulare appunto il partner.

In anatomia invece la spiegazione di tale rito è che l’anulare è il più debole, e dunque il meno utilizzato della mano. Infatti il suo muscolo flessore è collegato anche al medio e al mignolo.

Sebbene molti in molti paesi è usanza indossare la fede alla mano sinistra, sono molti i luoghi dove invece si indossa a destra. E’ il caso ad esempio del nord Europa e dell’America latina.

In India invece tutte le dita vengono abbellite nella cerimonia di matrimonio, l’anello che si indossa ricorda l’Uroboro, l’anello circolare a forma di serpente che si morde la coda, che simboleggia l’eternità.

Leggi anche

Seguici