Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

19 marzo, Festa del Papà: Regalate un Libro

Lavoretti e poesie, ma anche libri per il papà, sui papà, scritti dai papà.

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

19 Marzo 2014

La giornata della donna è da poco passata che sento ancora gli echi di tutte le femministe che hanno sventolato a destra e a manca l’inutilità della festa, donne critiche che come ogni anno dicono “La nostra festa è tutti i giorni”, che sostengono che sia diventata ormai un modo per riempire locali di donnine isteriche che gridano davanti ad una mutanda di spogliarellista e via dicendo.

Io invece amo le feste, non ritengo alcuna festa inutile e mi piace festeggiarle tutte.

E oggi che è la festa del papà vorrei che fosse una giornata speciale per tutti i padri.

In Italia la festa del papà è stata istituita nel giorno della commemorazione del “papà” per eccellenza: Giuseppe.

Studiando però ho scoperto che non è ovunque così.

Infatti nel mondo questa giornata è celebrata in periodi diversi: molti lo festeggiano come noi il 19 marzo, ad esempio la Spagna, il Portogallo, la Svizzera.

Ma moltissimi altri stati come Stati Uniti, Sud America, Cina ecc, festeggiano invece la terza domenica di giugno.

Tanti bimbi oggi torneranno a casa con lavoretti e poesie da dedicare al loro papà, ma con l’occasione mi piacerebbe pensare a loro diversamente.

Mi piacerebbe regalare loro una lista di libri che hanno come tema la paternità, svolta in tutte le sfumature, e scritta da tanti papà diversi, così che ognuno possa scegliere quello che maggiormente incontra il suo gusto.

Libri sui papà ce n’è tanti, io ne ho trovati cinque scritti da autori molto diversi tra loro, che raccontano la loro esperienza, tra il divertente e il divertito.

E magari tutti i padri potranno trovarci consigli utili, o si ritroveranno in chissà quante situazioni descritte.

 

1.    Mo’ te lo spiego a papà. La sfida quotidiana di un papà alle prese con le domande difficili dei suoi figli.

Libro semiserio per papà goliardici scritto da un educatore, Francesco Uccello, che si trova alle prese non con alunni, ma con i suoi figli, impresa ben più ardua che il terreno sul quale è abituato ad agire.

E quando la moglie Stefania, davanti alle insistenti domande dei figli, dice “Andate da papà che ve lo spiega lui” ecco una serie infinita di situazioni nelle quali molti padri potranno riconoscersi.

2.    Dopo l’infinito cosa c’è, papà? Fare il padre navigando a vista. Libro scritto dal sociologo Stefano Zecchi, che, smessi i panni di accademico cerca di rispondere da padre non più giovane agli interrogatori del figlio.

3.    Sono graditi visi sorridenti. Di Franco Antonello, padre di Andrea, un ragazzo autistico, che pure ha collaborato alla stesura di questo libro. La storia, autobiografica di un padre che da imprenditore di successo diventa solo padre, e si immerge in un mondo fino ad allora estraneo per tutti, per capire il figlio.

4.    Diario del cattivo papà. Libro divertente di Guy Delisle, che spiega che “Essere padri oggi è un’arte ancor prima che un mestiere”, che bisogna imparare a reggere le riunioni con gli insegnanti, a dare consigli al figlio in vista di bulli, ad affrontare altri papà e così via.

5.    Conto fino a tre… parola di papà. Le avventure e i consigli di un genitore (molto) speciale. Libro del comico del duo Pali e Dispari Angelo Raffaele Pisani, diventato papà di una bimba (La mamma è l’attrice comica famosa a Zelig Katia Follesa ndr) che descrive la sua nuova vita di “mammo” della piccola Agata.

Infine, auguri a tutti i papà del mondo, siano essi festeggiati oggi o in qualsiasi altro giorno dell’anno.

Leggi anche

Seguici