Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Grande Fratello: Famosissimo Artista Accusa il GF, come avrà reagito Alessia?

E come avrà reagito Alessia Marcuzi ad una critica tanto dura ma proveniente da una persona a lei tanto vicina.

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

03 Aprile 2014

Il Grande Fratello è una delle trasmissioni televisive più commentate e criticate degli ultimi anni. La prima porta rossa si apriva ben 14 anni fa, il GF1, infatti, si svolse tra il settembre ed il dicembre del 2000.

La prima edizione del Grande Fratello fu molto genuina; i protagonisti erano vere e proprie “cavie televisive” perché prendevano parte ad un format sperimentale mai tentato prima in Italia e agli occhi del pubblico la trasmissione appariva come assolutamente unica nel suo genere.

Dopo il GF1 sulla spontaneità dei concorrenti sono quasi sempre prevalsi i “sogni di gloria”, le ambizioni e la sete di fama. In questo senso gli inquilini della casa di Cine Città, dopo il successo del primo Grande Fratello, hanno valicato la porta rossa con la voglia di apparire e con lo scopo (più o meno palese) di lanciarsi nel mondo dello spettacolo.

La sete di successo, intesa come fine ultimo del percorso dei gieffini, ha fatto sì che i concorrenti costruissero strategie di gioco (più o meno convincenti) modellando su se stessi dei personaggi (più o meno fortunati).

Molte donne hanno scelto di usare la seduzione come strategia di gioco ed il corpo come arma per bucare lo schermo; altri hanno scelto l’amore e molte coppie improvvisate hanno consumato la loro passione tra le mura del GF; non pochi hanno utilizzato la provocazione per attirare l’attenzione del pubblico rompendo gli schemi.

In questo gioco delle parti, in questa avventura in cui si recita “da soggetto”, senza mai trascurare che uno soltanto sarà il vincitore, spesso è stata sollevata la delicata questione morale dell’esempio proposto ai giovani.

Molti commentatori, spettatori e critici televisivi si sono chiesti se il Grande Fratello rappresentasse un modello televisivo virtuoso, ebbene in molti lo hanno criticato.

Sul settimanale “Nuovo” (Cairo Editore, n°13 del 3 Aprile 2014) Roby Facchinetti esprime anch’egli la sua opinione sul GF ma non spende parole di apprezzamento verso il programma.

Il nonno di Mia, la figlia di Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti, dall’alto della sua grande esperienza di artista definisce il GF “una grande illusione, per di più pericolosa”.

Roby Facchinetti concentra la sua attenzione proprio sull’esempio che la trasmissione televisiva propone ai giovani e sottolinea che guardando il grande fratello il rischio che i ragazzi corrono è quello di illudersi: “Credono che la vita reale sia quella. Mentre, quando si spengono le luci della ribalta, che cosa rimane? Nienete”, afferma Facchinetti durante l’intervista rilasciata al settimanale (agli appassionati del genere consigliamo la lettura integrale dell’intervista nel numero di “Nuovo” disponibile in edicola).

Pur non mancando parole di apprezzamento verso Alessia, elogiata anche come mamme, il giudizio di Roby Facchinetti sul Grande Fratello è netto.

Personalmente non posso negare che tale giudizio sia del tutto condivisibile. In un momento di crisi economica e sociale tanto profondo quanto quello che ora stiamo vivendo ai giovani andrebbero imposti modelli operosi e propositivi meno concentrati sull’immagine e sulla vacua apparenza.

Tra l’altro si dovrebbe riflettere sul pericolo che corrono i concorrenti (ed in maniera particolare le concorrenti del GF) quando si espongono eccessivamente e senza freni all’occhio delle telecamere. Leggi in merito: Nella casa del grande fratello le ragazze corrono un pericolo.

Chiunque legga le parole di Roby Facchinetti, pur rintracciando in esse la spontaneità dell’artista e insieme la sua grande esperienza di comunicatore, non può non chiedersi come avrà reagito Alessia Marcuzi ad una critica tanto dura e per di più proveniente da una persona a lei molto vicina.

Leggi anche

Seguici