Seguici:

Come Cucinare la Pasta ai Bambini: Spaghetti Trasformisti

Come cucinare la pasta ai bambini : gli spaghetti trasformisti 24 mesi + e per tutta la famiglia

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

20 Agosto 2015

“Come variare in cucina, concedendo al bambino sapori sani ma entusiasmo nell’alimentazione?” la varietà è un’esigenza dei bambini a cui le mamme debbono adattarsi. Una domanda che tutte le mamme si pongono è, in questo senso, come cucinare la pasta ai bambini? Il tempo spesso è ristretto ma nessuna vuole rinunciare mai ad accontentare i propri figli, oggi vi proponiamo un modo diverso per cucinare gli spaghetti ai più piccoli (24mesi +)

Come cucinare la pasta ai bambini?

Come cucinare la pasta ai bambini, spaghetti trasformisti

Un’idea molto originale e veloce, ad esempio, può essere quella degli spaghetti trasformisti, una versione del tutto originale e rivisitata del classico piatto di pasta, che grazie agli ingredienti utilizzati assume l’aspetto di un’insalata variopinta.

A seconda delle verdure che vorrete adoperare di volta in volta , il piatto cambierà colore e forma. Questi spaghetti, facili e veloci da preparare vi aiuteranno a far assumere ai vostri figli le verdure, che mal volentieri mangiano ma che sono importantissime nella loro alimentazione.

Quando e come cucinare la pasta ai bambini?

Questo piatto può essere servito come primo piatto ai bambini dai 24 mesi in su, ma può essere anche una valida alternativa per gli adulti al primo tradizionale, quindi e un piatto per tutta la famiglia.

 

Questi spaghetti possono essere proposti sotto forma di piatto unico freddo che si può preparare anche con anticipo, perciò la ricetta si adatta anche ai pranzi o alle cene estive; in questo caso, ovvero se vorrete servirli come piatto freddo, aggiungete del formaggio a dadini o della mozzarella ma abbiate l’accortezza di raffreddare gli spaghetti sotto il getto d’acqua corrente prima di condirli.

Ingredienti:

 

  • 80 g di spaghetti,
  • 2 carote
  • 50 g di pisellini in barattolo
  • 1 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di parmigiano reggiano

 

Procedimento

Per preparare i nostri spaghetti bisogna prendere le carote e privarle della buccia, poi usando un pelapatate sfilettarle per bene, dopodiché occorre prendere i piselli e metterli a cuocere per una decina di minuti circa in un pentolino con acqua. Intanto è preferibile mettere sul fuoco una pentola grande con acqua e, una volta che l’acqua starà bollendo, versare dentro gli spaghetti.

 

Quando i piselli saranno cotti, potrete unirli alle carote sfilettate, aggiungendo anche il formaggio e l’olio, mischiando il tutto con un cucchiaio, e infine quando anche gli spaghetti saranno cotti, giare insieme il tutto, aggiungendo il pizzico di sale. Una primavera di colori nel vostro piatto che potrà variare di volta in volta, cambiando le verdure da abbinare agli spaghetti.

Buon appetito!

Post to Post Links II error: No term found with slug "ricette-per-bambini"


Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici