Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Tenersi in Forma in Spiaggia, Tutti i Consigli

Cosa fare per tenersi in forma in spiaggia divertendosi!

Giuseppe Gagliano

di Giuseppe Gagliano

31 Luglio 2015

Per non perdere lo smalto che avete acquisito nei mesi scorsi preparandovi alla prova bikini, non impigritevi proprio in spiaggia. Approfittate di fare qualcosa di adatto a tenersi in forma in spiaggia facendo una  pausa  tra una “pigrata” e l’altra  sotto l’ombrellone o tra un’esposizione e l’altra sotto il solleone.

Tenersi in forma in spiaggia vuol dire anche attivare tutti i canali della salute che il mare può offrire.

tenersi in forma in spiaggia

 

Approfittate della sabbia per fare una lunga passeggiata a piedi nudi sul bagnasciuga.

Ne trarranno beneficio le vene delle caviglie e delle gambe che, sotto la pressione del passo pesante, irroreranno più sangue del circolo venoso  riattivando la circolazione. Inoltre le cosce saranno tonificate non poco, eliminando qualche residuo di cellulite, se ce ne fosse.

Per tenersi in forma in spiaggia, basta una passeggiata di dieci minuti, anche lenta perché camminare sulla spiaggia comporta un lavoro di forza non indifferente. Quando le piante dei piedi, infatti , non poggiano su un terreno completamente stabile, avviene una contrazione di controllo del passo, attivando così innumerevoli muscoli delle gambe senza però sformarle come potrebbe succedere in palestra senza un adeguato controllo.

Tenersi in forma in spiaggia può voler dire, anche, avere delle belle gambe più affusolate e molto femminili.

Ma vediamo cos’altro può offrire l’estate vacanziera per tenersi in forma in spiaggia.

Approfittate degli animatori che inventano e offrono giochi ginnici da spiaggia e soprattutto in acqua, come l’acquagym. Sappiate che l’acquagym in mare è uno dei migliori metodi per tenersi in forma in spiaggia perché, al contrario della piscina, l’acqua del mare è più pesante di quella dolce e tende a tenervi a galla per cui ogni movimento è leggermente più faticoso per vincere la resistenza dell’acqua.

Torniamo sulla spiaggia e inventiamoci un gioco che ci fa entrare ed uscire dall’acqua repentinamente: vedrete che essendo l’acqua sempre di qualche grado inferiore all’aria, procurerà anche quei micro sbalzi di temperatura molto salutari per l’intera circolazione e il cuore che ne risulta “massaggiato”.

tenersi in forma in spiaggia cosa fare

Tenersi in forma in spiaggia equivale anche a trarre benefici dall’aria carica di iodio, dalla salsedine che accarezza la pelle in un miniscrub naturale sulla pelle,  ve ne accorgete subito dopo la doccia!

Che dire delle passeggiate serali guardando proprio la spiaggia con una battigia spumosa e romantica, naturalmente non da sole, a meno che non siate delle esistenzialiste nostalgiche. Anche il buon umore, dopo tutto, serve a tenersi in forma in spiaggia e fuori dalla spiaggia.

Se invece avete bisogno di perdere qualche etto di troppo, magari di quelli che si appiccicano nei posti meno banali come i fianchi o i polpacci e sulle cosce, cosa fare per tenersi in forma in spiaggia?

In questo caso è d’obbligo, approfittare dei vostri dieci o quindici giorni di mare, meglio se di più, per portare a casa un bell’aspetto, abbronzato e tonico.

Innanzitutto niente sdraio e poi partecipate a tutti i giochi senza alcuna reticenza anche se siete over età: tenersi in forma in spiaggia non deve avere età, sarebbe come dire che solo i giovani hanno diritto al benessere.

La spiaggia offre tante bancarelle e attrattive, andate in giro senza fermarvi e poi… non indovinerete la chicca che sto per darvi: gli etti in più li perderete mentre vi ristorerete dalla fatica del giorno con un meritatissimo sonno. Sì, avete capito benissimo, dimagrirete dormendo perché i muscoli sotto sforzo si gonfiano e quando sono a riposo si sgonfiano e, nel giro di qualche ora, cominciano a tonificarsi.

tenersi in forma in spiaggia come fare

Come tenersi in forma in spiaggia con l’alimentazione giusta?

Per tenersi in forma in spiaggia, in fine, bisogna bere tantissimo e mangiare tutte quelle cose che contengano acqua come angurie e meloni, frullati e frappé,  cocco e insalate mentre evitate assolutamente alcolici, soprattutto birra, anche se lì per lì vi può sembrare dissetante. La birra ingrassa poco ma ingrassa e, soprattutto gonfia, dando l’impressione che siate ingrassate!

Per concludere: per tenersi in forma in spiaggia bisogna volersi bene come si è e, nello stesso tempo, aspirare a migliorarsi: i piccoli sforzi premiano sempre.

Leggi anche

Seguici