Seguici:

Virus Influenzale Come si Trasmette

L’influenza è una malattia respiratoria contagiosa causata da un virus influenzale. Può essere una malattia con sintomi lievi o più complessi.

Valerio Gestri

di Valerio Gestri

17 Settembre 2015

L’influenza è una malattia respiratoria contagiosa causata da un virus influenzale. Può essere una malattia con sintomi lievi, ma a volte può anche portare a delle complicazioni, diventando più grave. L’influenza di solito arriva improvvisamente. Le persone che hanno l’influenza spesso avvertono alcuni o tutti questi sintomi:

  • febbre o sensazione di febbre,
  • brividi,
  • tosse,
  • gola infiammata,
  • naso chiuso o che cola,
  • dolori muscolari,
  • mal di testa,
  • affaticamento,
  • stanchezza.

Alcune persone possono avere vomito e diarrea, anche se questo sintomo è più comune nei bambini rispetto che negli adulti. Non tutte le persone comunque presenteranno la febbre quando vengono colpite da un virus influenzale.

Virus influenzale come si trasmette

 

Chiunque può prenderel’influenza (anche le persone sane) e i gravi problemi legati all’influenza possono arrivare a qualsiasi età, ma alcune persone sono ad alto rischio di gravi complicanze influenzali se si ammalano. Questo include le persone di oltre 65 anni, le persone di ogni età con alcuni problemi medici cronici, come l’asma, il diabete o alcune malattie cardiache. Oltre a questi, sono a rischio anche le donne incinte e i bambini.

 

Complicazioni legate all’influenza

La maggior parte delle persone che prendono l’influenza si riprenderanno in pochi giorni o comunque in meno di due settimane, ma altre sviluppano complicanze (come la polmonite), alcune delle quali possono essere pericolose per la vita e fino a portare alla morte.

Polmonite, bronchite e sinusite sono esempi di complicanze portate da un virus influenzale. L’influenza può peggiorare fino a portare problemi di salute cronici. Ad esempio, nelle persone affette da asma possono verificarsi dei forti attacchi mentre hanno l’influenza. Poi, nelle persone con insufficienza cardiaca cronica può verificarsi un peggioramento di questa condizione che viene attivato dalla influenza.

 

virus influenzale

 

Come si diffonde un virus influenzale

Le persone affette da influenza possono infettare altre persone anche a diversi metri di distanza. La maggior parte degli esperti ritiene che i virus influenzali si diffondano principalmente attraverso le goccioline prodotte quando le persone parlano, tossiscono o starnutiscono. Queste goccioline possono atterrare nella bocca o nel naso di persone che si trovano nelle vicinanze o, eventualmente, essere inalate nei polmoni. Meno spesso, una persona potrebbe anche prendere l’influenza toccando una superficie o un oggetto su cui si è depositato il virus dell’influenza perché dopo potrebbe toccarsi il naso o la bocca.

virus dell'influenza contagio

Per evitare questo, la gente dovrebbe stare lontana dalle persone affette da un virus influenzale e rimanere a casa quando avvisa sintomi di malattia. Una cosa fondamentale è anche il lavarsi spesso le mani con acqua e sapone. Se questi non sono disponibili, utilizzate un panno imbevuto leggermente di alcool. La biancheria, le posate e i piatti che appartengono a chi è malato non devono essere condivisi con nessuno prima di averle accuratamente lavate. Le posate possono essere lavate in lavastoviglie o a mano con acqua e sapone e non hanno bisogno di essere pulite separatamente perché ci pensa il sapone a lavarle e la lavastoviglie anche ad igienizzarle. Inoltre, le superfici toccate frequentemente dal malato devono essere pulite e disinfettate in casa, al lavoro e a scuola, soprattutto se qualcuno è malato.

 

L’influenza è contagiosa

La maggior parte degli adulti sani possono essere in grado di infettare altre persone: è possibile attaccare il virus influenzale dal primo giorno della malattia o addirittura anche dai giorni prima, quando non era ancora manifesta fino a 5-7 giorni dopo l’inizio.

I bambini possono attaccarsi il virus per più di 7 giorni.

I sintomi cominciano da 1 a 4 giorni dopo che il virus è entrato nel corpo. Ciò significa che si può essere in grado di trasmettere l’influenza a qualcun altro prima ancora di sapere di essere malati. Alcune persone possono essere infettate dall’influenza, ma non hanno alcun sintomo. Durante questo periodo, le persone possono ancora diffondere il virus ad altri.

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici