Seguici:

Festa dei Nonni e degli “Angeli Custodi”, Oggi 2 Ottobre

La festa dei nonni ricorre il 2 ottobre, coincide con la celebrazione cattolica degli angeli custodi. E nel custodire c'è il segreto dell'amore dei nonni:

Federica Federico

di Federica Federico

02 Ottobre 2015

Festa dei nonni:

“Non ti scordar di me che ti ho visto nascere dalla vita di mio figlio, perché tua madre o tuo padre nacquero da me e perciò tu sei parte del mio albero e sei frutto dei mie frutti;

non ti scordar di me che avrei voluto essere più giovane e più forte, più presente e più capace, ma che do tutto me stesso per te, per i miei figli e per la loro vita … perché la mia esistenza è oggi un fiume che sfocia nei vostri mari;

non ti scordar di me che non vorrei mai vederti piangere, in difficoltà o smarrito;

non ti scordar di me che per natura e vocazione custodisco:

custodisco le tue radici e le tue memorie, la tua via, quella da dove arrivi, la tua spensieratezza e i tuoi progetti;

non ti scordar di me che con una scatola di cartone ti ho costruito una regia e una macchina da corsa;

non ti scordar di me perché quando la vita è tanta ogni carezza è una memoria.”

festa dei nonni 2 ottobre

Oggi 2 ottobre si celebra la festa nazionale dei nonni e il “non ti scordar di me” è il fiore che ufficialmente è stato riconosciuto come simbolo floreale di questa ricorrenza.

“Non ti scordar di me” e “festa degli Angeli Custodi” sono due elementi che si incrociano e rintracciano la celebrazione dei nonni, probabilmente queste sono coincidenze non del tutto casuali.

Festa dei nonni e giornata degli “angeli custodi” coincidono, infatti, oggi 2 ottobre, è anche il giorno in cui la Chiesa Cattolica celebra gli Angeli Custodi. Nel paese del papato e con una radicata e viva tradizione cattolica, questa coincidenza, tutta italiana, sottolinea il ruolo di custode del nipote che ogni nonno dovrebbe vivere ed incarnare.

festa dei nonni 2 ottobre

Nei nonni i bambini trovano un sostegno, una guida e rintracciano il percorso che va dalle loro origini all’essere ora, adesso, parte di una struttura familiare, elementi di una storia che continua a vivere e progredire verso il futuro.

I nonni per i nipoti divengono il mantello che avvolge, riscalda, protegge e accudisce, sono quell’elemento di identificazione che porta sicurezza e sostegno.

Pertanto, il ruolo dei nonni è quello di rinforzo alla famiglia, a loro spetta il delicato compito di essere di supporto, senza, però, invadere l’ambito familiare e senza sostituirsi ai genitori nella scelta del percorso educativo. In questo senso l’evocazione del concetto di “custodia” dovrebbe essere la dimostrazione viva e vera del ruolo che i nonni hanno per natura.

festa dei nonni 2 ottobre

“Non ti scordar di me”: nel giorno della festa dei nonni, questo sembra il messaggio della voce del cuore dei nonni, anche della voce lontana dei vecchi nonni che arriva a qualcuno persino dal cielo.

E’ romantica la leggenda che attribuisce a Dio la scelta del nome “Non ti scordar di me” per il fiore che oggi diviene “il fiore di ogni nonno”:

secondo una ricostruzione leggendaria Dio stava dando il nome a tutti i fiori, uno per volta e da lontano un fiore piccolo piccolo, ancora germoglio, urlò … “Non ti scordar di me”, Dio ripeté “Non ti scordar di me” e aggiunse, rivolto a quel fiore: “Questo sarà il tuo nome”.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici