Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pulire e Disinfettare il Materasso, Modi Semplici ed Ecologici

Come dormire meglio e in salute: pulire e disinfettare il materasso.

Gioela Saga

di Gioela Saga

09 Novembre 2015

Lo usiamo ogni giorno, è a contatto con il nostro corpo e ci permette di rigenerarci con un lungo sonno ristoratore, il materasso è uno strumento unico ed indispensabile e spesso non gli garantiamo le cure e le attenzioni necessarie per mantenerlo sempre efficiente. Scopriamo come pulire e disinfettare il materasso in modo semplice ed ecologico.

Pulire e disinfettare il materasso in modo semplice ed ecologico

pulire e disinfettare il materasso modo naturale

A volte consideriamo scontato fare il letto ma non pensiamo ad occuparci a sufficienza di ciò che sta sotto, ovvero il materasso. Non è infatti solo un appoggio per lenzuola e coperte ma costituisce l’essenza del nostro riposo.

Prima di tutto ricordiamoci di alternarne il lato estivo ed invernale a seconda delle stagioni, molto spesso lo trovate scritto sull’etichetta del materasso, inoltre almeno settimanalmente cercate di alternare il basso con l’alto. Questa operazione consentirà di deformarlo il meno possibile nel tempo.

Pulire e disinfettare il materasso: difendiamoci dagli acari.

E’ fondamentale far arieggiare più possibile il materasso, a tale scopo sarebbe meglio, quotidianamente, non rifare il letto subito dopo che abbiamo finito di dormirci ma lasciare del tempo, possibilmente a finestre aperte, almeno per una quindicina di minuti, per far evaporare l’umidità e far prendere luce al materasso.

Almeno settimanalmente utilizzate un aspirapolvere sul materasso con gli accessori adeguati, tra cui un filtro, per poter risucchiare acari e polveri.

Usare un coprimaterasso senz’altro aiuta a preservarlo ma dovete ricordare di lavarlo spesso, come le lenzuola, dunque fornitevi di un ricambio.

Una volta c’erano i battipanni per i materassi, strumenti ormai in disuso ma molto utili, potete procurarvene uno per battere il materasso a finestra aperta in modo da eliminare la maggior parte della polvere e far entrare “aria nuova” nel materasso. Durante questa operazione è meglio dotarvi di mascherina protettiva perché, anche chi non è allergico alla polvere, potrebbe irritarsi gola e naso.

Quest’operazione ottimizzerà l’azione dell’aspirapolvere magari da fare quotidianamente.

pulire e disinfettare il materasso modo naturale

Ricordatevi che sia quando utilizzate l’aspirapolvere che il battipanni dovreste operare su entrambi i lati per ottenere i risultati migliori, dunque approfittate per rigirare il materasso.

Meno acari sul materasso significa meno problemi respiratori di varia entità, dal semplice naso chiuso, a pseudoraffreddori, occhi arrossati, fino ad arrivare, nelle persone predisposte, a vere e proprie crisi asmatiche.

Se il vostro letto ha anche un contenitore sotto il materasso dovrete provvedere alla sua manutenzione con grande cura perché sarà facile ricettacolo di polvere, così come una pulizia con acqua e alcool o acqua e bicarbonato della rete.

Pulire e disinfettare il materasso, consigli utili per le macchie.

Per pulizie periodiche più profonde del materasso potete utilizzare il fantastico bicarbonato dai mille usi e proprietà, tra cui quella assorbente, igienizzante e antiodore. Basterà spargere a manciate abbondanti il bicarbonato sul materasso, sfregare con una spazzola a setole dure e lasciare agire almeno per un’oretta. Rifare la stessa cosa anche sul lato opposto del materasso.

Se hai delle macchie sul materasso, potrai invece preparare una “pappina” con acqua e bicarbonato da spazzolare e poi rimuovere dopo un’oretta, in alternativa usare aceto bianco e limone con uno straccetto e sfregare.

Se la macchia sul materasso fosse di sangue potete provare con grande efficacia con acqua ossigenata, bastano poche gocce e sfregare, potrebbe però danneggiare i colori della fodera del materasso, dunque potete provare prima su un piccolo angolo nascosto e valutare rischi e benefici!

Se trovate delle macchie di pipì sul materasso, malgrado la cerata che è sempre opportuno mettere sul materasso dei bimbi fino ad una certa età, potete agire come segue: sciogliere 3 cucchiai di bicarbonato in circa 200 ml di acqua ossigenata e aggiungere una o due gocce di detersivo liquido per i piatti. Tamponare la soluzione sulla macchia senza impregnare troppo.

pulire e disinfettare il materasso modo naturale

Pulire e disinfettare il materasso in modo naturale.

Per ottenere un effetto non solo pulente ma anche igienizzante del materasso potete optare per l’uso del vapore se possedete l’elettrodomestico apposito. In questo caso fate attenzione a far asciugare adeguatamente il materasso dopo la pulizia, mettendolo ad asciugare all’aria per qualche ora, altrimenti otterrete l’effetto contrario con la formazione di muffe.

Come ultimo tocco, con l’aiuto di una pezzuola, potete spargere sul materasso qualche goccia di tea tree oil, disinfettante naturale, aggiungete anche un paio di gocce di olio essenziale di lavanda per aiutare il sonno!

Dormire tra lenzuola pulite e con un materasso efficiente e profumato ottimizzerà le vostre ore di sonno e vi darà la giusta carica di energia per le vostre giornate! 

Se hai trovato le nostre informazioni interessanti iscriviti alla Newsletter di Vita Da Mamma oppure clicca qui per leggere l’ebook: un “Come pulire la casa in un modo economico ed ecologico

n-008

Seguici