Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Eliminare il Calcare dalla Doccia: Trucchi Infallibili

Eliminare il calcare dalla doccia con metodi eco-logici ed eco-nomici. Qualche astuzia per rendere il nostro bagno, vetrate e rubinetti a prova di suocera!!

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

10 Dicembre 2015

Avete presente quella pubblicità-tormentone nella quale un tipo con uno spruzzino in mano pulisce la doccia dalle incrostazioni di calcare dalla doccia in un battibaleno? Noi oggi vorremmo svelarvi qualche trucchetto per farlo in modo semplice e veloce.

Seguite i nostri consigli, e vedrete come con qualche prodotto di uso domestico facile da reperire eliminare il calcare dalla doccia sarà un gioco da ragazzi.

Come Eliminare il Calcare dalla Doccia

Come Eliminare il Calcare dalla Doccia

Le incrostazioni di calcare si formano su tutte le superfici che vengono a contatto con l’acqua e sono costituite da carbonato di calcio.

Soprattutto in presenza di acque dure, che contengono molti ioni di calcio e magnesio.

In genere per disincrostare le superfici di rubinetti, vetrate e lavandini si usano i classici prodotti anticalcare, che sono invece composti da acidi come l’acido cloridrico che reagiscono con la parte alcalina, producendo anidride carbonica e sciolgono i sali.

Il calcare deve essere rimosso da queste superfici e dalle tubature, per evitare che queste incrostazioni otturino il regolare passaggio dell’acqua, e nel nostro caso per avere vetri e acciaio puliti e brillanti.

E se per i tubi e gli elettrodomestici l’intervento deve essere più incisivo, per eliminare il calcare dalla doccia possiamo fare da noi, e avere un bagno brillante a prova di suocera (come dice la pubblicità!).

Occorrente per eliminare il calcare dalla doccia.

Come Eliminare il Calcare dalla Doccia

Preparate un mix di acqua e aceto bianco (in rapporto di 1:1) e versatelo in un contenitore a spray.

Spruzzate il liquido sui vetri e sui rubinetti, sciacquando dopo che saranno passati 10 minuti.

Per incrostazioni più difficili, ad esempio al soffione della doccia,  rimuovete il pezzo dal tubo e  lasciate questo in immersione in un contenitore di plastica con lo stesso composto di acqua e aceto.

Se  il soffione è di quelli non rimovibili, riempite un sacchetto di plastica e immergetevelo, legando il sacchetto con un elastico, sempre per 10 minuti.

Come Eliminare il Calcare dalla Doccia

Poi sciacquate e passate sui rubinetti un collant di nylon, che grazie alla sua maglia gratterà lo sporco senza rovinare l’acciaio.

Per evitare le antiestetiche macchioline, asciugate con un panno asciutto morbido, di cotone tutte le superfici.

Per incrostazioni più insidiose potete aggiungere al composto una parte di bicarbonato, e procedere allo stesso modo, lasciando in azione un po’ più di tempo (anche un’ora).

Infine se desiderate che la vostra doccia profumi, aggiungete qualche goccia di olio essenziale (ad esempio agli agrumi), e il bagno sarà brillante e pulito in modo facile eco-nomico, ed eco-logico.

 

Leggi anche

Seguici