Seguici:

NON Ingrassare a Natale: 10 Regole d’Oro

La nostra nutrizionista ha stilato dieci regole d'oro che ci aiuteranno a non ingrassare a Natale

Dott.ssa Maria Paola De Biase

di Dott.ssa Maria Paola De Biase

15 Dicembre 2015

Molti di noi si sono impegnati fino ad ora nel seguire un regime alimentare più equilibrato che gli ha permesso di perdere un po’ di peso. Ora però con l’arrivo delle feste natalizie la preoccupazione comune è quella di riacquistare il peso che abbiamo fatto tanto per mandare giù!

Per non ingrassare a Natale, ecco qui una serie di “regole” da seguire nei giorni di festa.

NON Ingrassare a Natale: 10 Regole d'Oro

Questa lista sarà il nostro promemoria che ci accompagnerà in queste feste. Appenderlo in cucina, sul frigo magari, ci aiuterà a tenerlo sempre sottomano e a consultarlo in ogni momento:

1. Effettuiamo pasti regolari, così come eravamo abituati a fare in dieta. I 5 pasti al giorno sono consigliati per non arrivare mai con troppa fame ai pasti successivi e mantengono più alto il metabolismo. Evitiamo di spiluccare continuamente il cibo soprattutto mentre si prepara il pranzo.

A tavola, nei giorni di festa possiamo mangiare di tutto un po’, cerchiamo di ridurre le porzioni del primo e degli antipasti. Cerchiamo di preparare pietanze a base di verdure. Iniziamo sempre il pasto con delle verdure curde o dell’insalata che inizieranno a riempire lo stomaco. Possiamo mangiare un po’ di tutto il 24, 25 e 26 dicembre e il primo dell’anno. Nei giorni tra una festa e l’altra riprendiamo la nostra normale alimentazione, evitando di “arrangiarci” con gli avanzi dei giorni precedenti. Se ci rendiamo conto di aver proprio esagerato nei giorni di festa, rinunciamo a pane e pasta nei pranzi e nelle cene dei giorni che si trovano tra Natale e Capodanno.

3. Non facciamo mai mancare l’acqua sulla tavola, acqua liscia o effervescente naturale è indifferente. Evitiamo bibite gasate, zuccherate o alcoliche, almeno così risparmieremo calorie inutili.

4. Prepariamo piatti che non prevedano l’aggiunta di creme, besciamella, formaggi. Optiamo per primi più leggeri come pasta con frutti di mare o con verdure particolari come asparagi o con un mix di erbette aromatiche, qualcosa di raffinato, innovativo, ma non pesante. I commensali gradiranno e nel contempo non avremo esagerato con le calorie. Se il piatto richiede un soffritto, possiamo sostituire l’olio con del vino bianco; l’alcol (che dà calorie) evaporerà tutto durante la cottura e in compenso il piatto risulterà più leggero e digeribile.

5. Se ci rendiamo conto che le pietanze sono già ricche di condimenti grassi, evitiamo l’aggiunta di olio nell’insalata o nelle verdure previste come contorno. Anche se sappiamo che il pranzo prevedrà anche della frutta secca, come noci o nocciole, risparmiamo ulteriori grassi evitando l’aggiunta di olio sempre sulle verdure.

Per non ingrassare a Natale non bisogna rinunciare obbligatoriamente al dolce.

NON Ingrassare a Natale: 10 Regole d'Oro

6. Se il pranzo prevede il dolce o un dessert e sappiamo già di non riuscire a farne a meno, possiamo rinunciare alla frutta optando per una piccola fetta di dolce. La frutta potremo spostarla a merenda dopo 3-4 ore dal pranzo.

7. Se siamo noi a preparare il pranzo, possiamo inserire antipasti meno calorici, come bresaola o fesa di tacchino, anziché formaggi e salumi. Possiamo sperimentare anche qualche antipasto a base di verdure così da non ingrassare a Natale.

8. Cerchiamo di sostituire il sale e l’olio con spezie ed erbe aromatiche, le quali renderanno ugualmente gustosi e saporiti i nostri piatti.

9. Al posto del solito panettone (o pandoro) possiamo pensare a dolci alternativi, sorbetti di frutta o macedonie colorate che chiuderanno “dolcemente” il pasto senza dare eccessi calorici. Se i commensali gradiscono solo il classico panettone, meglio optare la versione semplice, “più light” che quella con creme.

10. Ultima, ma non meno importante, regola per non ingrassare a Natale: approfittiamo delle giornate libere per fare attività fisica, lunghe passeggiate all’aria aperta, a patto che il tempo lo permetta. Se siamo costretti a rimanere in casa, perlomeno cerchiamo un modo per movimentare la giornata, facendo giochi attivi con i bambini o mettendo della musica che ci farà ballare.

Seguendo queste semplici regole saremo sicuri di non ingrassare a Natale, pur non avendo fatto rinunce alimentari nei giorni di festa.

Se sei alla ricerca di Ricette di Natale alternative e non clicca QUI.

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici