Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

C’è Posta per Te del 9 Gennaio: Insulto Choc Davanti a Maria De Filippi

Nella puntata di C’è Posta per Te del 9 gennaio è andato in onda un dramma familiare che ha scosso il web e toccato il cuore di molti telespettatori. VIDEO:

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

11 Gennaio 2016

La televisione moderna ci ha abituati alla spettacolarizzazione dei sentimenti e la Tv della realtà ha fatto sì che attraverso il piccolo schermo venissero rese pubbliche le più dolorose, intime e vere vicissitudini umane. Tuttavia, alcuni drammi personali, anche se raccontati in Tv, non perdono mai la loro intensità emotiva. Nella puntata di C’è Posta per Te del 9 gennaio, ovvero sabato, è andato in onda un dramma familiare che ha scosso il web e toccato il cuore di molti telespettatori e utenti della rete.

Vita da Mamma ha deciso di raccontarvi l’accaduto (mettendo a vostra disposizione le immagini video della puntata) con un intento ben preciso: vogliamo dimostrare come la felicità affettiva dei figli, anche a fronte della separazione dei genitori e dentro una famiglia allargata, possa dipendere solo da noi adulti.

Puntata di C’è Posta per Te del 9 gennaio:

un postino di Maria De Filippi consegna l’invito a prendere pare alla trasmissione ad una coppia sposata da ben 24 anni, Orazio e Valeria. La lettera viene recapitata a Gela e il mittente segreto è la figlia di prime nozze dell’uomo, Ilenia.

Puntata di C'è Posta per Te del 9 gennaio

All’epoca della separazione dei genitori, Ilenia fu affidata alla mamma, suo fratello al padre.

La vita ha condotto Orazio ad un secondo matrimonio con Valeria e dalla loro felice unione sono nati altri 2 figli. I rapporti familiari allargati, però, non si sono serenamente strutturati con Ilenia perché tra l’allora bambina e la nuova compagna del padre non si è creato mai un rapporto affettivo.

Nella puntata di C’è Posta per Te del 9 gennaio emerge un quadro particolare di famiglia allargata: Valeria 18enne conosce Orazio già separato e papà affidatario di un figlio; per pubblica ammissione della coppia i genitori di Orazio decidono di prendersi cura del nipote affinché Valeria possa vivere la sua storia d’amore senza sentire il peso e la responsabilità dei figli di primo letto del suo compagno. Così il fidanzamento e il matrimonio di Orazio e Valeria procede quasi indipendentemente dai bambini che l’uomo aveva già avuti.

Ilenia cresce, al momento della separazione era una bimba di soli 3 anni. Intorno ai 10 anni sente il pressante bisogno di vedere suo padre e di trascorrere con lui del tempo, grazie all’intermediazione della mamma ottiene il permesso di trascorrere un periodo con Orazio, in casa sua e di Valeria.

Da allora Valeria avrebbe negato ad Ilenia la possibilità di frequentare la sua casa. La donna pubblicamente dichiara che Ilenia, che non ci dimentichiamo aveva all’epoca solo una decina d’anni, avrebbe, durante il suo soggiorno presso la casa paterna (tanti tanti anni fa), messo discordia tra marito e moglie facendo precipitare la coppia in una crisi poi sanata. Valeria, preoccupata per la sua serenità familiare, decide così di allontanare Ilenia dalla sua vita. Orazio negli anni asseconda la moglie e vede sua figlia raramente e clandestinamente al punto da non conoscere la seconda figlia di Ilenia né il marito, mentre fa il suo incontro col nipotino nella villa comunale del paese di nascosto dalla moglie.

Addirittura Ilenia dopo essere stat invitata al battesimo della nipote, la figlia del fratello, viene poi estromessa dalla festa; il fratello stesso la prega di non prendervi parte perchè la sua presenza, come anche la presenza della loro mamma, nonna della creatura che va alla fonte battesimale, non sono presenze gradite a Valeria e impedirebbero, quindi, ad Orazio di partecipare all’evento.

In questo quadro di scontri, in cui il padre biologico non è tramite affettivo, la famiglia allargata sembra il giardino delle piante avvelenate e la discordia regna sovrana.

Nella puntata di C’è Posta per Te del 9 gennaio la busta che divide Ilenia da Orazio e Valeria diventa un veicolo di cattiverie e dolori che deve farci riflettere.

Sei stata mia figlia”, dice Orazio a Ilenia, come se l’amore tra un genitore e la sua creatura potesse coniugarsi al passato.

Puntata di C'è Posta per Te del 9 gennaio

I tentativi di riconciliazione si chiudono bruscamente quando la matrigna si rivolge ad Ilenia dicendole: “Crepa!”. Qualcuno potrebbe dire che si è trattato di un semplice intercalare frutto del nervosismo e della rabbia, ma sembra più il riassunto di anni di silenzio e distanza.

Ogni mamma e ogni papà dovrebbe vedere la puntata di C’è Posta per Te del 9 gennaio, non per giudicare un’altra famiglia ma per comprendere quanto dolore possa ingenerare la distanza tra un genitore ed un figlio.

Non esiste una scala dell’amore, le famiglia allargate dovrebbero basarsi sull’eguaglianza di questo sentimento costruendo affetti che si intrecciano e ammettendo che un genitore è l’albero da cui si diramano radici uguali anche se lontane.

Clicca QUI per vedere il video.

Leggi anche

Seguici