Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sanguinaccio al Cioccolato, Ricetta (Senza Sangue)

Il sanguinaccio al cioccolato è una ricetta veloce e semplicissima, risulta un dolce delizioso al cucchiaio, apprezzato da tutti. Adatta ai bimbi dai 24mesi

Margherita Odore

di Margherita Odore

08 Febbraio 2016

Il sanguinaccio è una crema dolce e avvolgente a base di cioccolato fondente, riconosciuto prodotto tradizionale della Basilicata. Si chiama così perchè in passato la ricetta tradizionale prevedeva tra gli ingredienti il sangue di maiale. Poi ne è stata vietata la vendita, e per questo si è diffusa la versione senza il suo utilizzo.

Il sanguinaccio viene tradizionalmente preparato in prossimità delle festività di Carnevale, insieme ad altri dolci tipici come le chiacchiere, castagnole.

Ecco gli ingredienti che occorrono per il sanguinaccio al cioccolato (senza sangue di maiale) che vi proponiamo su Vita da Mamma:

sanguinaccio ricetta

Il sanguinaccio al cioccolato è una ricetta veloce e semplicissima, risulta un dolce delizioso al cucchiaio, apprezzato da grandi e piccoli.

Ingredienti per 6 persone:

  • 500 ml di latte fresco
  • 200 gr di zucchero
  • 75 gr di cacao amaro
  • 100 gr di cioccolato fondente a pezzetti
  • 75 gr di fecola di patate o farina
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 gr di gocce di cioccolato o pezzetti di canditi

Procedimento:

In una pentola di media grandezza, mescolate lo zucchero, il cacao amaro, la fecola di patate o (farina), la cannella e la vanillina.

Dopo aver bene amalgamato il tutto, versate poi il latte poco alla volta facendo bene attenzione a non formare grumi.

Ponete poi il pentolino sul fuoco a fiamma bassa ed appena comincia ad addensarsi aggiungete i pezzetti di cioccolato fondente continuando sempre a mescolare con un utensile di legno. Quando la crema risulterà di una giusta densità (deve colare lentamente dal cucchiaio, ma non troppo, perché raffreddandosi si addensa sempre un altro po’) versate il sanguinaccio in una ciotola di vetro e copritela con la pellicola, lasciate che si raffreddi a temperatura ambiente.

Quando si sarà raffreddato potete aggiungere al sanguinaccio di cioccolato, le gocce di cioccolato o pezzetti di canditi secondo i gusti, esso risulterà ancora più gustoso e irresistibile.

Può essere servito oltre che con le chiacchiere, anche con savoiardi , lingue di gatto o biscotti secchi, il risultato è assicurato sia per grandi che per piccini.

Il sanguinaccio al cioccolato può essere conservato in frigorifero in un contenitore di vetro coperto con la pellicola per circa 3-4 giorni.

Questa ricetta è adatta anche per i bambini dai 24 mesi in su (si consiglia di iniziare con piccole dosi, un cucchiaino)

Leggi anche

Seguici