Seguici:

Bere Latte: un Bicchiere al Giorno per NON Ammalarsi

Bere latte ogni giorno, nella misura di un bicchiere al dì, preserva da malattie da raffreddamento e stagionali. Ciò vale per i bambini, gli anziani e per tutti:

di Margherita Odore

10 Febbraio 2016

Il latte ha un ruolo fondamentale nell’alimentazione, fin da quello materno. E’ un alimento prezioso e insostituibile: favorisce un sano sviluppo muscolare, il processo per la coagulazione del sangue, contribuisce alla formazione delle ossa e dei denti, fornisce l’energia necessaria per le attività fisiche.

Inoltre bere latte fresco protegge i bambini, riducendo i rischio di ammalarsi durante l’inverno

bere latte salute

Una ricerca scientifica internazionale datata 2014, condotta dagli esperti dell’ Università tedesca Ludwing-Maximilians-Universitaet (LMU) di Monaco, e guidata da Erika von Mutius, Professore di Allergologia Pediatrica, ha stabilito che il latte fresco protegge i bambini da varie infezioni comuni come febbre, infiammazioni dell’orecchio medio e infezioni delle vie respiratorie.

Non ha dimostrato gli stessi benefici il latte a lunga conservazione (UHT), sottoposto ad alte temperature. Probabilmente, quindi, il latte fresco contiene alcuni fattori protettivi che non si conservano durante la lavorazione.

Lo studio, pubblicato anche su Journal of Allergy and Clinical Immunology, è stato svolto appunto a livello europeo, nelle zone rurali della Baviera, Finlandia, Francia, Svizzera e Austria. In questa ricerca sono state coinvolte 1000 donne in gravidanza, e circa la metà di loro vivevano nelle aziende agricole.

Oltre a monitorare il nutrimento materno durante la gravidanza, lo studio valuterà regolarmente la salute dei loro figli e lo stato di sviluppo durante i primi 10 anni di vita, al fine di chiarire il ruolo dei fattori ambientali nello sviluppo delle malattie allergiche.

bere latte salute

E’ anche vero che non tutti i bambini nascono in fattoria, ma anche in città possono bere latte fresco di origine biologica e controllata.

I fattori che influenzano la qualità del latte sono diversi:

  • razza dell’animale,
  • età,
  • stato di salute,
  • stadio di lattazione,
  • clima,
  • stagione,
  • condizioni dell’alimentazione,
  • mungitura;
  • trattamenti a cui viene sottoposto il latte per il confezionamento e per la conservazione.

Ecco perché scegliere di bere latte fresco biologico (il latte bio può essere particolarmente importante per i bambini).

Esso proviene da fattorie biologiche dove le mucche sono alimentate con cibo coltivato senza uso di pesticidi chimici, vengono allevate in ambiente naturale, e non vengono somministrati loro antibiotici, ed è sicuro che non siano state stimolate a produrre il latte tramite ormoni sintetici.

Il latte è generalmente considerato come un alimento sano e completo, per cui molti genitori lo propongono ogni giorno ai propri figli. E’ il primo alimento che viene assunto dalla nascita perché contiene tutte le sostanze necessarie per la rapida crescita dell’organismo ed inoltre è quello che ci accompagna in ogni fase della vita grazie ai principi nutritivi di cui è ricco.

Bere latte in quantità adeguata è importante per tutti.

Il latte viene consumato ad ogni età, anche in grandi quantità, ed è indicato soprattutto per i bambini e gli anziani, ma è amato anche dagli atleti in quanto bevanda dissetante grazie al suo elevato contenuto d’acqua. Il latte è ricco di calcio e vitamina D (fondamentale per la formazione di ossa e denti) di vitamine del gruppo B e A e contiene tutti gli aminoacidi che servono al nostro organismo per rimanere in buona salute. Quindi perché non bere latte (preferibilmente bio) tutti i giorni, almeno 1 bicchiere al giorno?

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici