Seguici:

Messaggio di una Mamma Accusata di Viziare la Figlia

Messaggio di una mamma a chi la rimprovera di viziare la sua bimba senza conoscere la sua storia

Gioela Saga

di Gioela Saga

09 Maggio 2016

Ogni mamma ha la sua storia, ogni bimbo è un mondo a sé, ogni relazione madre e figlio è un piccolo universo in cu si dovrebbe entrare in punta di piedi, eppure questo spesso non capita e si commette l’errore di giudicare senza conoscere. Questo è il messaggio di una mamma che ha deciso di rispondere pubblicamente all’accusa di viziare la figlia.

Messaggio di una mamma alle accuse di viziare la sua bimba

messaggio d una mamma che vizia

Capita spesso che una mamma riceva i consigli e i suggerimeni più vari su come sia giusto e sia meglio educare i propri figli. Spesso sono indicazioni per nulla richieste e ancora meno utili, viceversa hanno come unico risultato far sentire la mamma più frustrata e inadeguata. In alcuni casi poi, questi consigli si rivelano proprio fuori luogo non conoscendo il vissuto che può esserci dietro ogni mamma e ogni figlio.

E’ bene dunque consigliare con prudenza e non giudicare mai per non incorrere in gaffe antipatiche e imbarazzanti, che possono causare sofferenza ad entrambe le parti in causa.

Questa è la storia di una mamma coraggiosa che ha voluto rendere pubblica la sua risposta ad un commento poco gentile che ha ricevuto da un’altra donna, forse mamma, mentre al supermercato stava facendo la spesa con sua figlia “troppo grande” nel marsupio.

All’accusa di viziarla troppo mamma Kelly ha pensato di rispondere così, suscitando un plauso della rete che ha risposto facendo diventare il messaggio di una mamma virale con più di 21.000 condivisioni sulla sua pagina Facebook.

messaggio di una mamma che vizia

“Se solo tu sapessi ciò che so io… se solo tu sapessi che ha passato i primi dieci mesi della sua vita completamente sola in una culla asettica di metallo, con l’unico conforto delle sue manine da poter mettere in bocca… se solo tu sapessi quale era la sua faccia nel momento in cui l’assistente dell’orfanotrofio me l’ha messa in braccio per cullarla la prima volta, nessuno lo aveva mai fatto prima di allora e non sapeva neppure lei cosa fare..”

Se solo tu sapessi che lei si addormentava nella sua culletta senza piangere perché fino ad allora sapeva che comunque nessuno sarebbe venuto a confortarla…

Se solo tu sapessi che l’ansia la divorava durante il giorno tanto da spingerla a picchiare la sua testolina contro le sbarre della culla pur di avere una risposta sensoriale esterna che le desse conforto.
Se solo tu sapessi quanto questa bambina nel marsupio è indipendente adesso cercando di combattere ogni giorno contro quella parte di cervello che le grida addosso parole come “trauma” “insicurezza”…”

“Se solo tu sapessi…” Il messaggio di una mamma a chi l’ha rimproverata.

La bimba non aveva conosciuto amore nell’orfanotrofio in cui Kelly e suo marito l’hanno conosciuta, mentre ora si addormenta con la dolce ninna nanna cantata dalla mamma o dal papà che la confortano se si sveglia o ha paura.

 “Se solo tu sapessi quello che so io… – dice Kelly, rivolgendosi alla persona che l’ha rimproverata di viziare la sua piccola ma la sua risposta può essere letta in chiave universale. Kelly ha preferito sorridere a questa donna, accarezzare la testolina della sua bimba e andare avanti a fare la sua spesa ma poi ha riflettuto a casa che questa accusa merivata una risposta esemplare da dare..

“Viziare questa bambina è il lavoro più importante che io abbia mai avuto, è un privilegio. Forse la terrò in braccio più del dovuto ma lo farò finché necessario, fin quando lei non si sentirà sicura, non sentirà che ci apparteniamo ed è amata…” 

messaggio di una mamma che vizia

Kelly e suo marito hanno anche adottato un’altra bambina, Charlotte, già nel 2011, presso un orfanotrofio in Russia e il loro amore è un esempio per tutti. Era una bimba che nessuno avrebbe mai voluto, ora ha tre anni e sa leggere, nuotare e gioca con la sorellina appena arrivata.

 Fonte: Popsugar



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici