Seguici:

Mamma Malata di Tumore: “Mia Figlia mi ha Salvato la Vita”

Mamma malata di tumore è stata salvata dalla figlia prima ancora che quest’ultima venisse alla luce. Ecco l’incredibile storia di Catherine e di sua figlia.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

13 Giugno 2016

Nessuna particolare sofferenza, nessun sintomo che potesse allarmarla, aveva vissuto la sua vita normalmente, portando avanti la sua gravidanza senza problemi o fastidi.

 

Eppure il tumore era lì, nella sua testa, e avrebbe continuato a crescere se non fosse stato per la sua bambina che, grazie alla sua poca voglia di venire al mondo, ha fatto sì che quel terribile male, silenzioso e latente, venisse scoperto.

 

Mamma malata di tumore: l’incredibile storia di Catherine e di sua figlia Jessica.

Mamma Malata di Tumore: “Mia Figlia mi ha Salvato la Vita”

Catherine Dell, la mamma malata di tumore protagonista di questa storia, è una donna di 39 anni residente a Lichfield, una piccola cittadina situata nella contea inglese dello Staffordshire, che oggi festeggia la sua rinascita come donna ma soprattutto come mamma.

 

Il tutto ha inizio quando, il 26 febbraio del 2014, la giovane donna dà alla luce la sua bambina, Jasmine, un cesareo eseguito d’urgenza dopo ben 38 ore di travaglio.

A parto avvenuto, un improvviso malore della neo mamma mette in allerta i medici presenti in sala operatoria che, successivamente, decidono di sottoporla ad alcuni accertamenti tra cui la TAC che porterà loro a conoscenza della presenza di un tumore, poi scoperto essere un ganglioglioma di primo grado benigno, un tumore raro del sistema nervoso centrale che provoca  crisi epilettiche, lungo 4 centimetri posizionato nella parte anteriore destra del cervello della donna.

 

Se avesse affrontato tante ore di travaglio, e se non avesse avuto il malore subito dopo il parto, il tumore di Catherine avrebbe continuato a crescere indisturbato fino a manifestarsi quando sarebbe stato ormai troppo tardi.

Ecco perché oggi la mamma malata di tumore afferma che la sua bambina le ha salvato la vita.

 

Mamma malata di tumore: l’operazione e la paura della morte.

Mamma Malata di Tumore: “Mia Figlia mi ha Salvato la Vita”

Per la mamma malata di tumore non c’era altra soluzione: doveva essere operata, un intervento fissato alcune settimane dopo, il tempo necessario affinché il suo corpo recuperasse le forze dopo il taglio cesareo.

<<È stato spaventoso. Ho pensato che per me fosse l’inizio della fine – ha raccontato Catherine, la mamma malata di tumore – La prospettiva che potessi morire non mi ha permesso di legare con mia figlia perché avevo paura di morire e di non poter essere lì per lei>>.

 

Quello che doveva essere il giorno più bello della sua vita, il primo incontro con la sua bambina, si è rivelato un vero e proprio incubo.

 

In attesa dell’operazione, la mamma malata di tumore ha dovuto assumere un farmaco corticosteroide che, a suo dire, è stato il suo miglior amico e nel contempo il peggior nemico in quanto le ha procurato un considerevole aumento di peso corporeo nonché un abbassamento del tono muscolare delle gambe che le rendeva impossibili le operazioni più semplici come salire le scale o giocare con la bambina.

 

L’attesa termina il 16 aprile del 2014 quando Catherine viene sottoposta ad un nuovo intervento durante  il quale il chirurgo riesce a rimuovere l’intera massa tumorale che, dopo esser stata sottoposta ad autopsia, si è rivelata essere benigna.

 

Mamma malata di tumore: la rinascita di Catherine.

 

Nonostante i medici abbiano rimosso ogni traccia di tumore dal suo cervello, la mamma malata di cancro racconta che il recupero non è stato affatto facile, dovendo combattere a lungo con le convulsioni che, fortunatamente, ha imparato a gestire durante questi anni.

Anche la paura di non riuscire a nascondere la vistosa cicatrice che ricopriva tutta la parte anteriore della sua testa sembra ormai un lontano ricordo.

 

Catherine, che non smette di ringraziare la sua bambina per averle salvato la vita, oggi è una donna nuova ma soprattutto una mamma nuova, non ha più paura di non potersi prendere cura della piccola Jessica e ora cerca di recuperare il tempo che non è riuscita a starle accanto.

<<Ho riacquistato la mia fiducia e la forma fisica e soprattutto ho recuperato il tempo perso con mia figlia>>.

Noi non possiamo che essere felici di questo splendido lieto fine!

 

Fonte: The SunJustgiving

 

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici