Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bimbo Trovato Morto, Preso da un Alligatore a Disneyland

Ritrovato il corpo del bimbo trovato morto dopo essere stato aggredito da un alligatore

Gioela Saga

di Gioela Saga

16 Giugno 2016

Una gita come tante, un luogo dove si dovrebbero sentire solo risate e allegria, si è trasformato invece in un luogo di tragedia e di morte.

Questo è stato il bilancio che si è tristemente abbattuto su una famiglia di un bimbo trovato morto dopo che era stato aggredito e trascinato via da un alligatore in uno dei laghetti del famoso parco di divertimento di Disney World a Orlando.

Bimbo trovato morto dopo che era stato aggredito e trascinato via da un alligatore

bimbo trovato morto a Disneyland

La tragedia si è consumata in pochi attimi  fatali sotto gli occhi del padre che ha tentato in tutti  modi di strappare il su bimbo dalle fauci di un alligatore che si trovava in uno dei laghetti del famoso parco dei divertimenti di Orlando.

 

I bambino di due anni si era recato a Disney World con i suoi genitori e la sorellina di 4 anni dal Nebraska ed è entrato nel laghetto, in quel momento non vi era nessun altro. Non appena è avvenuta l’aggressione il padre si è prodigato per aiutare il figlio, riportando anche numerose ferite, ma il suo aiuto non è valso a nulla e ha visto scomparire il figlio sott’acqua.

 

E’ stata subito allertata una delle guardie del parco che però si trovava ad una certa distanza e anche il suo intervento è stato infruttuoso.

bimbo trovato  morto disneyland

Sono dovuti intervenire mezzi appositi e 60 persone per dragare il lago e ritrovare il corpo del piccolo Lane che risulta comunque intatto, probabilmente morto per annegamento

E’ in corso un riconoscimento ufficiale ma pare indubbio che il corpicino sia proprio di Lane, ritrovato 16 ore dopo nelle profondità del lago proprio nei pressi del punto in cui era stato visto scomparire.

Gli alligatori sono animali comuni nelle acque della Florida e il laghetto artificiale dove è stato aggredito il bimbo è collegato ad altri tramite canali. Del resto il  personale del parco controlla periodicamente le acque per eliminare gli animali ma la loro presenza è segnalata e sempre possibile.

 

Alcuni visitatori hanno protestato a seguito dell’evento manifestando che doveva essere ben chiaro e visibile un segnale che vietasse di entrare in acqua, cosa che invece non era stata fatta. Lo sceriffo a capo dell”inchiesta ha per altro dichiarato che, in 45 anni di attività, non era mai accaduta una cosa simile e il biologo marino Nick Waley, responsabile per la Conservazione delle Specie in Florida, ha dichiarato che un attacco simile non è affatto usuale.

Una giornata di divertimento si trasforma in tragedia per un bimbo trovato morto aggredito da un alligatore

A sua volta, il vice presidente del parco, Jacquee Wahler, si è detto profondamente dispiaciuto e disposto ad aiutare la famiglia in ogni modo.

I genitori non sembrano indagati in nessun modo per la mancata vigilanza che pare non sia mancata.

 

Nel frattempo nella laguna del parco sono stati prelevati ben 5 esemplari di alligatori che sono stati abbattuti e sottoposti ad autopsia per accertare se uno di essi sia stato il predatore del bimbo trovato morto.

 

Fonte: NyTimes

Leggi anche

Seguici