Seguici:

Partorire Senza Dolore: Nascita Estatica

Una mamma può capire quanto dolore le ha risparmiato suo marito. Una partecipazione al parto straordinariamente attiva.

Federica Federico

di Federica Federico

17 Giugno 2016

La nascita di un figlio non deve necessariamente essere agonizzante per una donna, partorire senza dolore è una possibilità che la madre può considerare. L’emblematico “Partorirai con dolore” potrebbe ben essere trasformato in un più lieto “Partorirai con amore”. Tutto ciò è possibile se si ammette il parto orgasmico ovvero la possibilità che la mamma partorisca provando piacere.

Partorire senza dolore è possibile, le filosofiche che accolgono la possibilità di associare il piacere al parto (cosiddetto parto orgasmico o nascita estatica) sono antiche e stravolgono completamente la concezione moderna di travaglio e parto.

partorire senza dolore parto estasi

La donna, tal volta anche con la complicità dell’uomo, usa le energie positive del suo corpo per provare emozioni piacevoli e intime durante la preparazione al parto e nella fase di espulsione del bambino. I

l parto orgasmico può avvenire grazie ad una mappatura precisa delle aree da stimolare con mirate tecniche di manipolazione. Esso riesce a minimizzare il dolore massimizzando il rilassamento fino a rendere la nascita completamente spontanea e fisiologica, priva d’ogni tensione fisica e morale.

Avalon Darnesh, mamma 40enne, ha dato alla luce il suo terzo figlio (che oramai ha già 4 anni) con un parto orgasmico avvenuto con la partecipazione del papà. La donna ne ha dato testimonianza attraverso un’intervista pubblicata sul Mail Online.

partorire senza dolore parto orgasmico

Dopo un primo parto ospedaliero questa madre intraprendente ha voluto cambiare le sorti dei sui parti, si è convinta che partorire senza dolore è possibile e ha sperimentato nascite “estatiche” (come le definisce lei stessa) col secondo e terzo bebè. L’ultimo è nato nell’amore e nel piacere con la compartecipazione attiva del papà.

“Sembrava il modo migliore per accogliere un nuovo bambino” ha dichiarato la donna che oggi si fa portavoce e testimone della possibilià di partorire senza dolore.

“Ho effettuato alcune ricerche sulle culture antiche e ho scoperto di più sulla possibilità di partorire senza dolore, ho scoperto che la nascita non dovrebbe essere agonizzante per una donna. Dovrebbe essere qualcosa di bello e senza dolore, il parto dovrebbe conferire alle donne maggiori responsabilità”, queste le parole della mamma.

partorire senza dolore mappatura yoni

Partorire senza dolore grazie alla “mappatura yoni”.

La Mappatura Yoni è un’antica tecnica di guarigione della sfera privata della coppia, la sfera intima, e si sostanzia in una serie di esercizi attraverso cui l’uomo massaggia aree precise dell’organo femminile consentendo alla partner di liberare energie positive.

Questi massaggi hanno permesso ad Avalon di partorire senza dolore tramutando la paura e l’ansia in piacere e speranza. La testimonianza di questa nascita naturale, felice e senza sofferenza non può essere trascurata.

“E’ stato molto primordiale, ho permesso al mio corpo di muoversi come voleva”, ha dichiarato Avalon per descrivere in sintesi il suo parto senza dolore.

Il parto orgasmico di questa mamma ha una particolarità: esso è stato condiviso col papà, la coppia ha scelto una tecnica fatta di intimi massaggi (anche sulla pancia oltre che nel basso ventre). Attraverso dette stimolazioni la cervice si è rilassata consentendo un espulsione dolce, pienamente rilassata e spontanea.

 

Partorire senza dolore è possibile e le testimonianze non mancano, per saperne di più sul parto orgasmico puoi leggere anche: “Partorire con Piacere, il Parto Orgasmico”.



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici