Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Aria Condizionata: 5 Regole per Usarla Senza Rischi

Come usare l’aria condizionata in modo corretto: ecco alcune regole utili per evitare malanni e malesseri causati dall’uso errato dei condizionatori.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

08 Luglio 2016

Nei giorni di caldo intenso il pensiero tende ad essere rivolto a tutto ciò che può darci un sollievo immediato.

Luoghi freschi e ventilati, docce frequenti, ventilatori e condizionatori rappresentano per noi una vera e propria salvezza durante l’estate.

 

Eppure, se non vogliamo rischiare di nuocere alla nostra salute, provocando al nostro organismo dei danni a volte anche seri, è opportuno prendere le debite precauzioni e seguire alcune importanti regole, soprattutto per l’uso, sempre più frequente, dell’aria condizionata.

 

Aria condizionata: 5 regole per usarla senza rischi.

 Aria Condizionata: 5 Regole per Usarla Senza Rischi

I condizionatori, si parla di quelli collocati in diversi ambienti quali case, negozi o uffici, se utilizzati al solo scopo di rinfrescare l’aria (in commercio esistono diversi modelli che hanno anche la funzione di riscaldare), restano in disuso per diversi mesi, per l’esattezza per tutto il periodo invernale.

Ciò può comportare un accumulo di polvere e di microrganismi patogeni nell’elettrodomestico che, alla rinnovata accensione, possono diffondersi nell’ambiente.

 

Per evitare che questi possano entrare in contatto con il nostro organismo, la prima regola nell’utilizzo dell’ aria condizionata impone di effettuare un’accurata pulizia dei condizionatori e provvedere alla sostituzione dei filtri che risultano usurati.

 

Il professor Gennaro D’Amato, pneumologo napoletano che di recente è stato impegnato nel congresso mondiale “IX World astha allergy & copd forum” tenutosi a San Pietroburgo (Russia), spiega che:

<<Una pulizia non regolare degli impianti può causare disturbi anche seri, in quanto lì si possono annidare microrganismi patogeni (batteri, miceti, termoactinomiceti eccetera). Potrebbe essere presente anche nei condizionatori la legionella pneumophila, il bacillo che provoca la polmonite con febbre, tosse e sintomi gastrointestinali (nausea, vomito, diarrea), una malattia che, se non correttamente diagnosticata e curata con antibiotici differenti, dalla penicillina alle cefalosporine, può aggravarsi fino a portare alla morte>>.

Aria condizionata: come deve essere regolata la temperatura.

 

Quando si usano i condizionatori, in questo caso parliamo anche di quelli dell’auto, la seconda regola da tener presente è la differenza di temperatura interna ed esterna: la prima deve essere inferiore alla seconda di un massimo di 5 o 6 gradi.

Se per esempio fuori ci sono 30 gradi, la temperatura dei condizionatori collocati in un ambiente chiuso dovrà essere di 24 gradi al massimo.

 

Il vero pericolo, se così possiamo definirlo, non è l’ aria condizionata in sé bensì sono gli sbalzi di temperatura eccessivi.

Entrare in una stanza eccessivamente fredda, dove la temperatura interna non rispetta il limite consentito, equivale a mettere a rischio le vie respiratorie.

In questo caso le patologie più ricorrenti sono: raffreddore, bronchite, mal di gola.

 

A queste vanno aggiunte anche dolori articolari e muscolari, torcicollo ed emicrania, malesseri che possono insorgere se si usa l’aria condizionata eccessivamente fredda o se, addirittura, ci si espone in modo diretto al getto di aria condizionata.

Il che ci porta alla terza regola: mai posizionarsi sotto il getto d’aria fredda in modo diretto ma orientare i bocchettoni del condizionatore verso l’alto (indicazione valida anche per l’uso dei ventilatori).

Aria Condizionata: 5 Regole per Usarla Senza Rischi

 

Aria condizionata: è possibile usarla in presenza di bambini.

 

Queste semplici e poche regole, alle quali ne aggiungeremo altre due qui di seguito, ci permettono di utilizzare l’aria condizionata anche in presenza dei bambini.

La quarta regola infatti prevede che chiunque usi un condizionatore o un ventilatore, sia in casa che in auto, deve assicurarsi di non essere sudato. In quel caso sarà opportuno asciugarsi prima di esporsi a temperature più basse.

 

Infine, la quinta regola prende in considerazione le ore di utilizzo dell’aria condizionata che, al fine di evitare malanni, devo essere ridotte al minimo e, cosa ancor più importantenon utilizzare condizionatori, ventilatori o simili di notte.

Come per tutte le cose, anche l’aria condizionata se usata con moderazione e con le dovute accortezze non rappresenta un pericolo, né per gli adulti né per i più piccoli.

Leggi anche

Seguici