Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Deodorante Naturale Fatto con una Patata

Deodorante naturale efficace ed economico

Gioela Saga

di Gioela Saga

12 Luglio 2016

Soprattutto nei  mesi estivi l’odore della nostra pelle può metterci in serio imbarazzo. Pur rispettando le normali regole dell’igiene, bastano alcune ore fuori casa, un bagno inaspettato tra la folla, l’afa della città per farci sudare abbondantemente e mettere in serio pericolo la nostra capacità di relazionarci con gli altri.

 

 

L’odore del nostro sudore può dipendere da molti fattori: fattori ormonali, ad esempio è molto più acre durante il periodo mestruale, o da ciò che mangiamo che viene in parte assorbito e poi espulso anche attraverso il sudore. Un deodorante naturale può essere assolutamente adatto per contrastare tutti questi sgradevoli effetti.

Deodorante naturale fatto in casa

deodorante naturale patata

La quantità di deodoranti in commercio è notevole e variegata ma esiste anche la possibilità di creare un deodorante naturale fatto in casa in modo semplicissimo e senza pericoli di allergie o sensibilizzazioni. Spesso infatti la nostra pelle è come se si abituasse ad un determinato deodorante e dopo qualche tempo sembra non funzioni più.

Ecco come fare un deodorante naturale ideale per l’estate e l’afa

Procuratevi in un’erboristeria dell‘olio di cocco allo stato solido, ne serviranno 6-8 cucchiai per la produzione di un deodorante che basterà per diverse settimane.

 

 

Poi aggiungete in una terrina un quarto di tazza di bicarbonato di sodio, conosciuto per le sue proprietà assorbenti e deodoranti, e un altro quarto di amido di mais o di polvere di arrowroot.

 

 

Quest’ultima deriva da una pianta tropicale ed è una fecola alimentare che potete trovare nei negozi di prodotti internazionali. È estremamente fine e bianca, oltre che inodore e insapore ed è estratta dalla Maranta, una pianta perenne originaria della foresta equatoriale del Brasile e della Guyana. L’arrowroot è molto usata nella cucina orientale e caraibica.

 

 

Lavorate il tutto con un frullatore ad immersione ottenendo un composto compatto ma morbido, regolate la consistenza aggiungendo eventualmente altra polvere. 

 

 

Se riuscite a procurarvi il contenitore di un vecchio stick di deodorante potete utilizzarlo inserendo il composto ottenuto per essere più agevolate nell’applicazione, altrimenti potete metterlo in un contenitore e usarlo all’occorrenza, considerando che ne otterrete, con gli ingredienti suddetti, un pezzo di deodorante naturale da usare in circa 3  mesi con applicazioni regolari anche per due persone.

 

 

Volendo potete aggiungere 2-3 gocce del vostro olio essenziale preferito anche se sarebbe consigliabile il tea tree oil per il suo potere sempre antibatterico e dunque anti-odore.

deodorante naturale patata

L’arrowoot o l’amido di mais possono essere sostituiti da una patata per creare un deodorante naturale semplicissimo

Proprio così, potete semplicemente applicare al contenitore del vecchio stick un pezzo di patata cruda da strofinare velocemente al posto del deodorante e ottenere con il suo stesso amido un effetto antisudore e antiodore per diverse ore. Un  metodo anche piuttosto economico, volendo considerare e anche questo aspetto non è trascurabile.

 

 

Per ottimizzare gli effetti del deodorante naturale ricordatevi di indossare sempre tessuti naturali come il cotone e il lino e cercate di evitare il sintetico che non fa respirare la pelle e macera maggiormente il sudore creando cattivi odori persistenti anche dopo il lavaggio della pelle e degli stessi indumenti.

Seguici