Seguici:

Figlia Morta Nascosta dal Padre tra i Rifiuti per un Mese

Padre nasconde figlia morta per un mese in camera tra i rifiuti

Gioela Saga

di Gioela Saga

06 Settembre 2016

Davvero sconvolgente il ritrovamento di un tecnico per la tv via cavo entrato in appartamento: si imbatte in un odore acre che investe tutta la casa e fa una scoperta choc.

 

Il padre aveva nascosto il cadavere della figlia morta in casa, in mezzo ai rifiuti.

La figlia morta di un anno era stata nascosta in casa per un mese

figlia morta nascosta

Eric, 35 anni, papà anche di un’altra bimba di sette anni, ha dichiarato di non aver denunciato la morte della piccola Ember di un anno perché non voleva che la sorellina ne rimanesse scioccata.

 

Una dichiarazione che dà molto da pensare, tanto che i giudici non l’hanno ritenuta affatto un’attenuante a quanto successo e che comunque è ancora sotto indagine per stabilirne la dinamica. Fino ad ora, per altro, ben tre medici legali non sono ancora stati in grado di stabilire con certezza le cause della morte.

 

In ogni caso, per omissione di denuncia della figlia morta, il padre è già stato condannato a tre anni di prigione, con tutte le aggravanti.

figlia morta nascosta

Non chiama nessuno per denunciare la figlia morta per non  creare disagio nella sorella

Dunque il papà non chiama nessuno, una volta scoperto il cadavere della bimba nel suo lettino, decide di non dirlo, di non cercare aiuto, ma semplicemente lasciarla lì, cercando di camuffare gli odori con altra spazzatura che viene poi accumulata nella stanza.

 

Eric chiude bene la porta della cameretta e lascia l’appartamento, si reca poi in un motel con la figlia maggiore. Solo dopo un mese il cadavere viene ritrovato dopo la segnalazione di un tecnico che si reca nell’appartamento per effettuare delle riparazioni sulla tv via cavo.

 

Un tentativo davvero irrazionale quello del padre e ci si può legittimamente chiedere fino a che punto si sarebbe prolungato e fino a che punto anche la bimba di sette anni non si sarebbe accorta di nulla o non avrebbe comunque chiesto spiegazioni sull’assenza della sorellina.

figlia morta nascosta

Nasconde la figlia morta perchè la sorella sarebbe stata già duramente provata dalla morte di un’altra sorellina di soli 5 mesi, Erin, che pare sia morta per una morte improvvisa in culla anni fa.

 

Questa sarebbe la versione ufficiale del padre.

 

“Ricordo la sua faccia quando abbiamo portato Erin al cimitero, non volevo più rivedere quella stessa espressione…”

La madre delle bambine vive a New York e l’affidamento era stato dato a Eric nel 2014, dopo il divorzio, perché la donna è una tossicodipendente abituale.

Nella stanza del papà, presso il motel, è stata rinvenuta anche della cocaina, fatto che ha determinato una maggiore durezza nella sentenza, oltre ad alcune dichiarazioni della piccola che avrebbe detto di aver trovato la sorellina nel lettino ma di non essere riuscita a svegliarla mentre il padre le aveva lasciate sole in casa.

 

Potrebbe essere stata dunque la sorella ad aver ritrovato per prima il corpicino della bimba.

 

“Quello che sua figlia ha visto e con cui dovrà fare i conti per tutta la vita è il risultato delle sue azioni – ha detto il giudice rivolgendosi al padre – possiamo solo immaginare cosa abbia provato…”

Ulteriori indagini saranno condotte per identificare eventuali connessioni tra la morte di Erin e quella più recente di Ember. La sorellina più grande è ora stata affidata ai nonni.

 

Muore nella culla accanto alla gemella

 

Fonte: Cleveland.com

 

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici