Seguici:

Piatti di Melamina per Bambini: Pericoli e Accortezze

Coloratissimi e sempre più spesso utilizzati nelle mense scolastiche: parliamo dei piatti di melamina, e non solo, usati per i bambini

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

06 Settembre 2016

Quando si diventa genitori ci si rende conto che l’attenzione verso i propri figli non è mai troppa.

Pur senza sconfinare nell’esagerazione e nell’ossessione – l’eccesso non è mai stato sinonimo di benessere – è importante che le mamme e i papà siano informati sui pro e i contro relativi a tutto ciò che concerne il “mondo dei piccoli” al fine di poter effettuare le proprie scelte in modo coscienzioso e mirato.

 

I pericoli, se così vogliamo definirli, sono spesso legati al cattivo uso di un prodotto, il ché ci riporta al discorso della conoscenza che, a volte, può essere acquisita anche attraverso la semplice lettura delle istruzioni mentre in altri casi bisogna affidarsi al parere di esperti.

Piatti di melamina per bambini: pericoli e accortezze.

Piatti di Melamina per Bambini: Pericoli e Accortezze

Nonostante mi sia sempre definita una mamma accorta e attenta, quando ho iniziato lo svezzamento di entrambi i miei bambini non ho resistito alla tentazione di acquistare quelle coloratissime stoviglie indicate per le prime pappe, ignorando gli eventuali pericoli nascosti dietro l’uso dei piatti di melamina.

 

La melamina, conosciuta anche come melammina, è una molecola utilizzata per realizzare resine melamminiche termoindurenti, ossia un materiale che non si fonde con il calore ma, al contrario, diventa più duro, adoperato per la produzione di alcune tipi di stoviglie ed utensili da cucina (piatti, bicchieri, contenitori, mestoli, posate, etc.).

Il particolare che molti ignorano riguarda proprio l’utilizzo dei piatti di melamina che non sono considerati idonei al consumo dei cibi caldi.

Già nel 2011 il professore e dottore Andreas Hensel, presidente del BfR (Istituto federale tedesco per la valutazione dei rischi nel settore della tutela della salute dei consumatori) invitava tutti i consumatori a:

<<Non utilizzare stoviglie e utensili da cucina realizzati in resina melamminica per la frittura, la cottura e per il riscaldamento di alimenti in un forno a microonde>>.

Questo perché l’eccessivo calore – si parla di temperature al di sopra dei 70° C, solitamente raggiunte dalle bevande calde versate all’interno di una tazza – agevola la migrazione della melammina e della formaldeide dalle stoviglie al cibo, rilascio che comporta rischi per la salute.

 

A questa avvertenza si sono poi aggiunti i risultati ottenuti attraverso uno studio scientifico pubblicato sulla rivista medica JAMA Internal Medicine nel febbraio del 2013.

Piatti di melamina, attenzione ai cibi caldi: lo studio.

Piatti di Melamina per Bambini: Pericoli e Accortezze

Condotto dal dottor Chia-Fang Wu e dall’equipe di ricercatori del Kaohsiung Medical University di Taiwan, lo studio ha visto coinvolti 12 volontari, uomini e donne di età compresa tra i 20 e i 27 anni, ai quali, dopo esser stati divisi in due gruppi (il primo usava piatti di melamina mentre il secondo piatti di porcellana), è stata servita una zuppa di spaghetti che aveva una temperatura iniziale pari a 90 ° C.

Per le tre settimane successive i ricercatori, attraverso le analisi delle urine, hanno misurato i valori di melamina presenti nell’organismo dei volontari.

 

Il risultato finale è stato un aumento dei valori di melamina nelle urine di coloro che avevano mangiato la zuppa calda servita nei piatti realizzati con resine melamminiche.

<<Le stoviglie di melamina – si legge sul rapporto dello studio – possono rilasciare grandi quantità di melamina quando vengono utilizzate per servire i cibi ad alta temperatura>>.

Da tutto ciò si evince quanto sia importante utilizzare i piatti di melamina nel modo corretto.

Tenendo presente che l’uso di molte stoviglie realizzate con resine melamminiche o formaldeide, in particolar modo piatti, bicchieri e posate, è destinato ai più piccoli, sia durante lo svezzamento che per le mense scolastiche, è importante ricordare che:

  1. Non devono essere usate per contenere cibi o bevande eccessivamente caldi, la temperatura degli alimenti non deve superare i 70° C;
  2. Non devono essere usate per riscaldare o cuocere i cibi, in particolar modo al microonde (esistono delle stoviglie di plastica apposite);
  3. Non devono essere usate quando la superficie inizia a perdere la propria lucentezza o risulta danneggiata.

 

In alternativa ai coloratissimi ed economici piatti di melamina e a quelli più “fragili” realizzati in ceramica, esistono in commercio dei veri e propri set pappa ecologici realizzati con fibre vegetali, come ad esempio il bambù, che oltre a rispettare l’ambiente rendono più sicuro il pranzo dei bambini.

 

Lavabili anche in lavastoviglie, i set di stoviglie ecologiche sono disponibili anche on-line con prezzi che vanno dai 16 ai 30 euro circa.

Cibi Confezionati Pericolosi, Rischio Contaminazione

Fonti: JAMA Internal MedicineBfR 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici