Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Alimenti Pericolosi in Gravidanza: Cosa NON Mangiare nei 9 Mesi

A causa dai microrganismi che possono contaminare i cibi, alcuni alimenti pericolosi in gravidanza potrebbero danneggiare madre e feto. Ecco quali sono:

Dott.ssa Maria Paola De Biase

di Dott.ssa Maria Paola De Biase

14 Settembre 2016

La gravidanza è certamente una condizione fisiologica ma che spesso può far sorgere mille dubbi, soprattutto quando si tratta dell’ambito alimentare. Quali possono essere gli alimenti pericolosi in gravidanza?

Per definire una lista degli alimenti pericolosi in gravidanza, occorre riconoscere che gli alimenti da evitare sono dettati dai microrganismi che possono contaminare determinati cibi e che possono rivelarsi dannosi per madre e feto.

alimenti pericolosi in gravidanza cosa non mangiare

  • Toxoplasma

Molte mamme risultano negative alla Toxoplasmosi perché non hanno mai contratto il microrganismo e quindi non hanno mai sviluppato gli anticorpi verso il parassita. Gli alimenti pericolosi in gravidanza perché potenziale veicolo di Toxoplasma sono:

  • Carni crude o poco cotte, compresi i salumi e i prosciutti crudi.
  • Frutta e verdura, se saranno consumate crude

Per ridurre il rischio di toxoplasmosi è consigliato:

– lavare sempre  frutta e verdura, soprattutto se devono essere consumate crude, sotto acqua corrente. Per maggiore sicurezza, è consigliato l’ammollo in acqua e Amuchina (o bicarbonato di sodio) per almeno 15 minuti e il risciacquo sotto abbondante acqua corrente.

 

– Cuocere bene la carne, anche quando è contenuta in una preparazione surgelata.

 

– Lavare le mani prima, durante e dopo aver preparato gli alimenti sopra citati.

 

– Evitare il contatto con le feci di gatto (responsabile della trasmissione del Toxoplasma), indossare guanti per cambiare la lettiera e comunque lavare bene le mani dopo questa operazione.

Per essere sicuri di aver eliminato il microrganismo occorre raggiungere una temperatura di cottura di almeno 66°C.

  • Listeria

L’infezione da parte di questo batterio può dare sintomatologia simil-influenzale lieve o acuta.

Gli alimenti pericolosi in gravidanza sono:

  • latte non pastorizzato e tutti i formaggi realizzati con latte non pastorizzato
  • patè di carne, carni crude o poco cotte, insaccati compresi.

Occorre prestare attenzione anche alle contaminazioni che si possono verificare dopo la cottura.

Per ridurre il rischio di Listeriosi occorre:

– bere solo latte pastorizzato o UHT.

Evitare carni o prodotti elaborati da gastronomia senza che vengano nuovamente scaldati ad alte temperature.

 

Evitare formaggi molli che non siano stati prodotti a partire da latte pastorizzato.

Evitare patè di carne.

Evitare pesce affumicato e crudo.

  • Salmonella

Gli alimenti pericolosi in gravidanza perché potenziale veicolo di Salmonella sono:

  • uova crude o poco cotte; l’uovo cotto all’occhio di bue è da considerarsi un modo di consumare l’uovo poco cotto, per cui va evitato.
  • Va evitata anche la maionese fatta in casa perché prevede l’utilizzo di uova crude, mentre la maionese prodotta a livello industriale prevede l’uso di uova pastorizzate o liofilizzate.
  • Anche dolci che prevedono l’uso di uova crude vanno evitati, come il tiramisù.
  • Carne cruda o poco cotta

Per ridurre il rischio di contrarre la salmonella in gravidanza si consiglia di:

lavare frutta e verdura

 

lavare le mani prima, durante e dopo la preparazione degli alimenti

 

cuocere tutti gli alimenti di origine animale, pollame, maiale e uova compresi

 

– consumare latte pastorizzato o UHT

alimenti pericolosi in gravidanza non mangiare

  • Alcol

Tra gli alimenti pericolosi in gravidanza è opportuno nominare anche l’alcol. Esso infatti andrebbe evitato totalmente durante tutta l’epoca della gestazione in quanto al momento non si conosce il valore limite per ritenerlo innocuo. Una delle conseguenze del consumo di alcol in gravidanza è la sindrome feto-alcolica, che comporta ritardo nella crescita del feto, anomalie dello sviluppo e malformazioni congenite.

Tutto Quello che c’è da Sapere sulla Sindrome Feto – Alcolica

Leggi anche

Seguici