Seguici:

Bimbo Scomparso 25 Anni Fa: Spunta Testimone Chiave

Importante svolta nel caso di Ben Needham, il bimbo scomparso 25 anni fa all'età di 21 mesi. Solo ora spunta un testimone chiave

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

19 Settembre 2016

Cosa spinge una persona a rivelare dopo tutti questi anni la verità, o presunta tale, sul bimbo scomparso 25 anni fa?

Perché decidere di parlare solo ora, consapevole del fatto che la madre del piccolo ha trascorso un quarto di secolo nella speranza, forse vana, che il suo bambino potesse un giorno tornare a casa?

 

La polizia sta cercando di dare delle risposte a questi ed altri interrogativi nella speranza di poter far luce su una vicenda che continua a scuotere il popolo inglese.

Ma, prima di procedere ad esporre gli ultimi sviluppi del caso, è opportuno fare un passo indietro e comprendere cosa accadde quel lontano giorno.

Bimbo scomparso 25 anni fa: la storia.

Bimbo Scomparso 25 Anni Fa: Spunta Testimone Chiave

Era il 24 luglio del 1991 quando Ben Needham, che all’epoca aveva solo 21 mesi, scomparve dall’isola greca Kos dove si trovava insieme alla madre Kerry, i suoi nonni materni Eddie e Christine Needham e suo zio, allora 17enne, Stephen.

Quel giorno la sua giovane mamma, originaria di Sheffield, città situata nel South Yorkshire, Inghilterra, che al momento della scomparsa del suo bambino aveva 19 anni, si recò in un albergo della zona presso il quale lavorava e lasciò il piccolo in custodia ai suoi genitori che si stavano occupando della ristrutturazione di un agriturismo.

 

Mentre giocava, Ben entrava ed usciva indisturbato dal fabbricato, il datore di lavoro di suo nonno, rivolgendosi a Christine, le disse che il piccolo avrebbe potuto gironzolare tranquillamente.

Solo alle 2:30 del pomeriggio i nonni materni iniziarono ad insospettirsi della prolungata assenza del bambino. In principio pensarono si fosse allontanato insieme allo zio adolescente per un giro in motorino.

Tre ore più tardi allertarono la polizia: il piccolo era scomparso.

Bimbo Scomparso 25 Anni Fa: Spunta Testimone Chiave

Bimbo scomparso 25 anni fa: la zona dove Ben fu avvistato per l’ultima volta

Da quel momento Ben, il bimbo scomparso 25 anni fa, fu cercato praticamente ovunque, la polizia greca venne affiancata nelle ricerche dagli agenti della South ­Yorkshire Police giunti sull’isola ellenica grazie ad un finanziamento del Ministero degli Interni.

Purtroppo, nonostante le tante segnalazioni di avvistamento effettuate nel corso degli anni, i familiari di Ben hanno continuato a vivere nella costante incertezza, non sapendo se il loro piccolo fosse vivo o morto, non sapendo se continuare a sperare o piangere la sua perdita.

Una sofferenza alla quale oggi si potrebbe mettere la parola fine.

Bimbo scomparso 25 anni fa: spunta testimone chiave.

Bimbo Scomparso 25 Anni Fa: Spunta Testimone Chiave

Secondo quanto riportato dalla stampa inglese, un uomo avrebbe deciso di parlare poco dopo l’appello sul  bimbo scomparso 25 anni fa che una tv greca ha lanciato ad inizio anno.

Questi sarebbe un amico di Konstantinos “Dino” Barkas, proprietario di una scavatrice che nel giorno della scomparsa di Ben stava lavorando in una proprietà che si trovava a poco meno di 100 metri dall’ultimo luogo in cui è stato visto il bambino.

 

Il testimone, interrogato varie volte dalla polizia di South Yorkshire, ha dichiarato di aver incontrato Dino dopo che questi era stato a colloquio con la polizia poco dopo la scomparsa del piccolo e che quest’ultimo aveva risposto in modo affermativo all’ipotesi esposta dagli agenti circa un possibile incidente che sarebbe costato la vita del bambino.

In seguito, Barkas avrebbe rivelato all’amico di aver investito accidentalmente il piccolo e, preso dal panico, di averne occultato il corpo.

Il bimbo scomparso 25 anni fa sarebbe dunque morto?

Stando a quanto dichiarato da Kerry, la polizia è fermamente convinta che il bimbo scomparso 25 anni fa sia ormai morto e ha cercato di preparare la donna al peggio.

<<L’istinto di madre mi ha sempre detto che era vivo. E se ho sbagliato per tutto questo tempo? – ha affermato la mamma del bimbo scomparso 25 anni fa – Loro (riferito alla polizia) non sono più alla ricerca di una persona scomparsa. Come faccio ad affrontare tutto questo?>>.

Come detto in apertura di articolo, non è ancora chiaro perché il testimone abbia deciso di parlare solo ora, la polizia sospetta che attorno al presunto assassino di Ben si sia creato un muro di omertà crollato solo dopo la sua morte.

Barkas infatti è deceduto lo scorso anno all’età di 62 anni in seguito ad un tumore.

 

Con la speranza di poter mettere la parola fine all’intera vicenda, la polizia di South Yorkshire cercherà di effettuare a breve una nuova ricerca sull’isola greca.

Bimbo Scomparso 25 Anni Fa: Spunta Testimone Chiave

Bimbo Scomparso 25 Anni Fa: la madre di Ben, Kerry, e la nonna Christine

Alla fine del mese un loro specialista si recerà a Kos per effettuare un sopralluogo in due diversi siti dove, in seguito, si provvederà a cercare il corpo, o ciò che ne resta, del piccolo Ben.

<<Tutto questo si sarebbe potuto concludere 25 anni fa – ha dichiarato Kerry che oggi incolpa il nuovo testimone per la sua agonia e la sofferenza di tutti questi anni – avrei sofferto, aveva mia figlia… non avrei mai dimenticato il mio bambino ma almeno avrei saputo dove fosse e avrei potuto fare qualcosa con la mia vita invece di restare in attesa e non essere in grado di fare nulla o di concentrarmi su qualsiasi cosa, continuando a vivere questo incubo>>.

 

Bambina di 9 anni scomparsa: 15 anni dopo la svolta

Fonte: Mirror  – ITV

 

 

 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!
Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici