Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Quando la Madre si Pente del Nome Dato a Suo Figlio

Scegliere il nome del figlio è una delle scelte più a cuore dei genitori.Non sempre però se ne resta contenti e capita che una madre si pente del nome dato.

Anna Pannico

di Anna Pannico

21 Settembre 2016

Il nome del bambino è una delle prime cose da decidere quando è in arrivo un figlio, anzi a dirla tutta lo si pensa da molto tempo prima, quasi sin dalla giovinezza. Nonostante la cura con cui viene scelto, secondo un recente studio la madre si pente del nome dato al figlio, e ciò può provocare nella donna un’inevitabile condizione di malessere.

Lo studio è stato condotto in Inghilterra e conferma che su un campione di cinque mamme almeno una madre si pente del nome dato al figlio, e le motivazioni alla base sono molteplici.

 

La motivazione più frequente dalla quale scaturisce il “rimpianto” delle mamme, è la scoperta di aver utilizzato un nome troppo comune. Dal 25% delle risposte emerge che questo è uno dei motivi più diffusi per cui una madre si pente del nome del figlio.

madre si pente del nome del figlio

Frequenti sono anche i casi in cui i genitori scelgono per il bambino un nome ritenuto poco comune, che in realtà delude rivelandosi davvero molto commerciale.

 

Un altro elemento influente la scelta è il significato del nome. E’ abitudine frequente “prendere spunti” dall’accezione propria del nome.

Post to Post Links II error: No term found with slug "come-chiamo-mio-figlio"

Ovviamente la scelta ricade sul nome il cui significato aggrada maggiormente i genitori, ma non è detto che rispecchi la reale personalità del bambino che resta ignota fino ai primi anni di età. Per questo motivo da un altro 10% delle interviste si evince che una madre si pente del nome dato al figlio proprio perché non denota il carattere del bambino.

 

Mentre una percentuale dell’11% individua tra le cause di pentimento la scarsa distinzione del nome scelto rispetto a tutti gli altri, un altro 11% scopre che il nome designato è troppo difficile e provoca difficoltà di pronuncia allo stesso bambino.

 

Oggi a gran parte dei nomi corrisponde un diminutivo altrettanto utilizzato nell’identificazione del bambino, anzi forse anche più sfruttato del nome stesso. Dallo studio in questione emerge che una parte delle mamme non apprezza tale diminutivo a tal punto che la madre si penta del nome dato a causa proprio del nomignolo associato. Questo è il caso del rimanente 6%, una misura piccola ma ugualmente determinate al fine degli studi.

madre si pente del nome dato

Sorprendentemente una delle motivazioni per le quali la madre si pente del nome dato al figlio ha a che fare con il mondo della televisione.

 

Seppure in piccola percentuale, ovvero l’1%, questo studio conferma che ci sono donne che  non sopportano l’idea che anche un vip abbia scelto lo stesso nome da lei attribuito al figlio.

Una motivazione indubbiamente sbalorditiva dato che spesso accade precisamente l’inverso, in un contesto in cui si fa di tutto per imitare personaggi famosi. Probabilmente una reazione del genere si scatena in persone che non hanno interesse per il mondo dello spettacolo, e non tendono ad alcuna imitazione vip.

Questi sono i dati che tentano di spiegare il perché una madre si pente del nome scelto per il figlio. Un atteggiamento difficile da comprendere ma, da quanto asserisce lo studio inglese, frequente ed anche in grado di provocare grossi scontenti.

E’ importante compiere scelte importanti, ad esempio la scelta del nome di un figlio, tenendo conto solo ed esclusivamente dei desideri della famiglia senza perdersi in inutili considerazioni.

Leggi anche

Seguici