Seguici:

10 frasi da dire spesso a un figlio: educazione dolce

Vi sono alcune frasi da dire spesso a un figlio e non perché siano retoriche, ma per il valore gran intrinseco che hanno come dolce strumento di educazione.

di Federica Federico

18 Ottobre 2016

Vi sono frasi da dire spesso a un figlio, sono parole semplici ma dal contenuto ricco e profondo. Messaggi di presenza e affetto che il bimbo (più o meno piccolo) recepisce come sostegno e assimila come dimostrazioni di fiducia.

 

La mamma e il papà sono le prime persone con cui il bambino instaura una relazione affettiva forte e stabile, fatta insieme di linguaggio verbale e linguaggio del corpo (sguardi, abbracci, carezze e contatto fisico).

Alcune parole chiave e delle frasi accompagnate da gesti affettuosi e presenza rassicurante hanno il potere di fortificare il bambino e accrescere la sua autostima. Per questo vanno dette, ridette e ripetute.

Sono almeno 10 le frasi da dire spesso a un figlio. Contengono le parole della forza e dell’autostima che si coniugano con i verbi amare, valere, riuscire e essere.

 frasi da dire spesso a un figlio

Frasi da dire spesso a un figlio: “Ti amo” o “Ti voglio bene” oppure “Sei tutto per me”

Il bambino che si sente oggetto d’amore realizza il suo valore e lo riconosce nell’essere importante per i genitori. Inoltre, il figlio, a cui il genitore parla d’amore, apprende sin da subito l’importanza della verbalizzazione dei sentimenti e trova conforto in essa.

Grazie alle frasi affettive di mamma e papà, il bimbo avrà migliori possibilità di diventare un adulto capace di esprimere i moti del suo cuore, e ciò va a tutto vantaggio della serenità dell’animo.

Frasi da dire spesso a un figlio: “Ho bisogno di te” o “Stammi vicino” oppure “Coccolami”

Il bambino che si senta generatore di affetto imparerà sin da piccolino che questo complesso sentimento è fatto di reciprocità:

l’affetto che lui nutre per la mamma (e che si traduce in dei bisogni) è lo stesso che la madre nutre per lui, lo dimostra la manifesta necessità del genitore di avere il figlio accanto, vicino, tra le braccia.

Ovviamente ciò vale tanto per la mamma quanto per il papà.

Il bambino a cui si rivolgono dette frasi non sarà dipendente dal genitore, diffidate da chi sostiene che queste parole possano legare malamente, viziare o creare rapporti morbosi. Il bimbo colmato di affetto verbale si emanciperà presto dalla dipendenza emotiva dagli adulti perché, nell’accogliere le parole dei genitori, comprenderà che i sentimenti di cura e attenzione si riflettono su tutti i membri della famiglia, dipendono dal cuore e non dal tempo, dalle circostanze o dalla vicinanza materiale.

Frasi da dire spesso a un figlio: “Mi piace quando … canti” o “balli” o “ridi” o “disegni” oppure mille altre emozioni

Sottolineare al bambino che in lui risiede un talento, una capacità singolare che riesce a sprigionare nella mamma o nel papà un sentimento di felicità, significa aiutare il piccolo ad avere fiducia in se stesso e nelle proprie potenzialità.

 

Un semplice “Mi Piace” può valere a spronare il bambino alla cura e all’espressione dei propri talenti, delle proprie potenzialità e delle proprie passioni. Oltretutto saper lodare rende più incisivi e finalizzati i rimproveri perché consente al bimbo di cogliere la differenza tra il comportamento elogiato dal genitore e quello “condannato”, favorendo, altresì, i processi di auto-correzione del piccolo.

 

Frasi da dire spesso a un figlio: “Sei bravissimo” o “L’hai fatto benissimo” oppure “Questo è magnifico, complimenti!”

L’elogio non deve mai “cadere dal cielo”. Diventa una motivazione e uno sprone a fare bene quando segue l’impegno del bambino e ha ad oggetto qualche cosa che il piccolo ha faticosamente costruito.

L’elogio ad un’azione, ad una creazione o ad un impegno concreto è la lanterna che illumina la buona via.

Frasi da dire spesso a un figlio: “Sei unico\a

All’interno non solo dei rapporti affettivi ma in qualsiasi relazione importante, ciascuno di noi gode del riconoscimento da parte dell’altro di un valore personale, individuale e insostituibile. Sapere di essere unici, portatori di una singolarità che non può essere rappresentata da altri equivale a sentirsi protagonisti di una relazione.

Nel momento in cui il genitore riconosce al bimbo la sua “esclusività”, il piccolo comprende di essere un bene prezioso, un fulcro della vita dell’adulto e diviene fiero di se stesso.

Tutto ciò lo indurrà a comportarsi in modo giusto, ad avere fiducia nel genitore e seguire la buona via con un grande vantaggio per la crescita individuale.

Frasi da dire spesso a un figlio

 

Frasi da dire spesso a un figlio: “Ho fiducia in te”

Noi adulti siamo abituati a pretendere dai figli che si affidino a noi, chiediamo ai bambini di rispondere ai nostri precetti, di agire nel modo che indichiamo loro e di seguirci sempre. La fiducia, però, non è un diritto e nemmeno un dovere, essa dipende direttamente dall’istinto di affidamento e può consolidare fortemente il rapporto genitore figlio.

 

Dare credito ad un figlio può equivalere a dimostrare quanto sia importante, anche in senso ampio, l’affidamento e il bimbo che si senta parte di un rapporto fiduciario scopre pian piano che nella reciprocità si nasconde il segreto per la crescita comune, una chiave dell’equilibrio familiare.

Frasi da dire spesso a un figlio: “So che puoi farcela” o “Tu ce la farai” oppure “Sono certa che ci riuscirai”

Queste sono frasi motivazionali che infondono speranza e coraggio.

La mamma e il papà sono il porto sicuro, il luogo dove rifugiarsi quando le certezze vacillano. E’ per questo che un figlio torna al genitore in un momento di crisi, mentre è prossimo ad una svolta o sta per prendere una decisione e trovando il conforto della speranza sarà più pronto a superare ogni ostacolo.

Frasi da dire spesso a un figlio: “Grazie”.

La gratitudine è un atto di pace che si riconosce con una parola semplice: “Grazie”. Ci possono essere molte ragioni per dire semplicemente “Grazie” e non necessariamente sono ragioni materiali, si può essere grati per un gesto, per una parola, per un discorso.

 

Il bambino che riceve un ringraziamento cataloga l’atto compiuto (parola, gesto o fatto collegato al “Grazie”) tra le buone azioni, accresce il suo senso di giustizia imparando a distinguere i comportamenti positivi e potenzia la sua fiducia nel genitore (riconoscendo all’adulto anche la capacità rimanifestargli il proprio apprezzamento).

Frasi da dire spesso a un figlio: “Scusa”

Nessun genitore deve temere l’errore, sbagliamo tutti e tutti dobbiamo essere capaci di chiedere perdono.

Quando l’adulto si scusa col bambino gli dimostra che è possibile sbagliare, che chi inciampa può ben rialzarsi e chi cade in errore può ravvedersi, al contempo insegna al piccolo l’umiltà e il buon senso.

 

Frasi da dire spesso a un figlio: “Se non ti avessi già fatto vorrei farti ora”

Frasi come questa o simili a questa dimostrano al bambino che il genitore è pronto a qualunque sacrificio perchè semplicemente è animato dall’amore. Attestano che la mamma e il papà vogliono vivere accanto al piccolo considerandolo fulcro di azioni e affetti, gesti e pensieri.

Tu (cioè il bambino) hai un’importanza speciale che Io (cioè il genitore) ho costruito per Noi un nido (cioè la famiglia). Le frasi da dire spesso a un figlio sono, dunque, le frasi di unità, quelle che riconducono nell’Uno familiare il complesso di sentimenti ed affetti o che animano la casa! Il bambino che si sente forte e sicuro in casa lo sarà anche all’esterno, nella conoscenza e nella conquista del mondo.

L’auspico è fare delle parole dei moniti alla concordia e all’unità familiare, inserendo nelle dinamiche della coesistenza il bimbo come parte attiva e vivo protagonista della casa, educandolo sempre all’amore.

Frasi Tossiche da NON Dire in Famiglia



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici