Seguici:

Come Cambiare gli Euro Danneggiati o Scoloriti

di Gioela Saga

14 Novembre 2016

I soldi sono soldi e poco importa il taglio, se qualcuno ci volesse regalare un milione di euro in monetine, non penso che qualcuno rifiuterebbe, eppure capita che ci troviamo molte monetine a ingolfare le nostre tasche, qualcuna finisce persino in lavatrice.

 

Oppure potrebbe capitare di voler cambiare una banconota proprio perché danneggiata, magari abbiamo dimenticato in lavatrice proprio il pantalone con il resto che ci hanno dato e ci viene da piangere solo a guardare quel pezzo di carta ormai sbiadito o rovinato. Allora come cambiare gli euro danneggiati?

come cambiare gli euro danneggiati in banca

Come cambiare gli euro danneggiati, dove poterlo fare

In realtà forse non tutti sanno che la Banca d’Italia fornisce un servizio apposito che permette di sostituire banconote e monete in euro che sono state danneggiate, e permette anche di cambiare banconote e monete in euro con altre di taglio diverso, da banconote a monetine e viceversa.

 

E’ possibile effettuare questa operazione in tutte le filiali della Banca d’Italia operanti sul territorio e che potete tracciare qui. Potreste farlo anche in ogni ufficio postale o qualsiasi banca ma non sono obbligati a farlo.

 

L’eventuale ammissibilità al rimborso delle monete è valutata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

come cambiare gli euro danneggiati

Come cambiare gli euro danneggiati o le monete in banconote

Potreste per qualsiasi motivo essere in possesso di banconote logore o danneggiate in qualsiasi modo, magari sporche, macchiate, sbiadite o con delle parti mancanti, magari in qualche angolo.

 

Qualsiasi esercizio commerciale potrebbe rifiutarsi di accettarle come valide e dunque potrebbe essere un danno più o meno grave in proporzione al taglio della banconota ma pur sempre una perdita. E’ possibile però sapere come cambiare questi euro, anche se fossero monete, lesionate magari, oppure qualora si desideri banconote di taglio diverso o cambiare le monete in banconote (o viceversa).

come cambiare gli euro danneggiati

Dunque un’operazione davvero semplice quella di sapere come cambiare gli euro danneggiati in banconote di ugual valore ma integre

 

Diverso è invece il discorso per chi si ritrovasse in qualche tasca le vecchie lire. Infatti ricordiamo che, con l’introduzione delle banconote e delle monete in euro, le banconote e le monete in lire hanno cessato di avere corso legale il 28.2.2002, a conclusione del periodo di doppia circolazione. Dal 7 dicembre 2011 non è stato poi più possibile convertire in euro biglietti e monete in lire, data poi spostata al 28 febbraio 2012.

Tra questi due termini, qualora si fosse fatto richiesta ufficiale e documentata di cambio da lire a euro, è ancora possibile dare via ad un ricorso eventuale.

 

Se invece vi trovaste monetine da cambiare in banconote o viceversa o biglietti rovinati, prima di disperarvi, basterà appunto recarvi presso una filiale della Banca d’Italia per risolvere il contrattempo.

 

Come Riconoscere i 20 Euro Falsi in 3 Mosse

 

Fonte: Banca d’Italia

 

 

VITA DA MAMMA È CANDIDATA AI MACCHIANERA INTERNET AWARDS 2016, SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO E SE TI PIACE IL NOSTRO LAVORO VOTACI CLICCANDO SULL’ ICONA UFFICIALE CHE TROVI QUI SOTTO.

Perché la scheda sia valida è necessario votare per almeno 10 categorie a scelta (Vita da Mamma è nella n°28 Miglior sito per Genitori e Bambini).

Clicca qui sotto e VOTA per NOI:

mia16nomination-med



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter.

Seguici