Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

I Neonati NON Devono Prendere il Latte Distesi

Spesso si trascura che i neonati non devono essere allattati in questa posizione

Gioela Saga

di Gioela Saga

01 Dicembre 2016

Sapere in che posizione allattare è spesso uno dei dubbi più diffusi tra le neomamme che si chiedono se ci siano effettivamente delle tecniche da adottare o da evitare per far digerire e nutrire meglio il piccolo.

 

Tra i tanti consigli che spesso vengono dispensati, non trova abbastanza spazio un suggerimento troppo spesso sottovalutato o non conosciuto, quello che i neonati non devono prendere il latte distesi.

I neonati non devono prendere il latte distesi

i neonati non devono mangiare distesi

Soprattutto dopo la poppata notturna, quando la mamma è particolarmente stanca, succede di allattare direttamente nel letto e, la cosa che viene più comoda da fare, è quella di addormentarsi subito dopo.

 

Magari la mamma approfitta proprio di quel momento di “stordimento” dopo pranzo del proprio piccolino, per addormentarsi accanto a lui e cercare di muoverlo meno possibile per cercare di mantenere un’atmosfera tranquilla e idilliaca.

 

Ricordiamo però a tal proposito, che anche le linee guida principali per la prevenzione della Sids, la cosiddetta morte in culla del neonato, illustrano come far dormire il bambino sotto l’anno nel proprio lettone, sia altamente sconsigliabile. Vi è un concreto pericolo di soffocamento e anche il calore eccessivo prodotto dalla vicinanza dei genitori al bambino, non crea un ambiente favorevole ad un sonno tranquillo.

La Posizione in cui Devono Dormire i Neonati

i neonati non devono mangiare sdraiati

Ma non si tratta solo di come farlo addormentare ma anche in che posizione debba mangiare per agevolare poi il sonno e la digestione come i neonati non devono prendere il latte.

 

Il sistema digestivo del neonato non è ancora perfettamente funzionante ma ancora in fase di apprendimento e maturazione, per questo è necessario provvedere ad alcuni accorgimenti pratici per aiutarlo a svolgere al meglio la sua funzione.

 

I rigurgiti possono sempre essere pericolosi, per questo è indispensabile che poi il piccolo dorma a pancia in su, leggermente reclinate (circa 30 gradi), possibilmente dopo aver fatto il tradizionale ruttino, tutto ciò almeno fino all’anno di età.

 

Dopo aver mangiato il neonato dovrebbe stare in posizione verticale per almeno 10-15 minuti per favorire la digestione e contrastare i rigurgiti. Potete magari appoggiare il piccolo sulla vostra spalla, in una posizione che normalmente i bimbi amano, a contatto con la vostra pelle, massaggiandogli delicatamente la schiena con movimenti circolari.

 

Come i neonati non devono essere allattati

E’ opportuno che i neonati, mentre prendono il latte, stiano in posizione semi-eretta, mentre sostenete il capo con l’incavo del vostro gomito e facendo attenzione che non scivolino in posizione sdraiata.

 

Ciò vale sia quando allattate con il latte in formula sia quando allattate al seno.

Come i neonati non devono essere allattati

Se il bimbo scivola in posizione sdraiata, il latte potrebbe andargli di traverso o defluire verso l’orecchio medio, favorendo il rischio di infezioni.

 

Inoltre il bimbo deve essere comodamente appoggiato a voi con la testa sempre più sollevata rispetto al resto del corpo, questo aspetto è molto importante perché permette la giusta inclinazione per deglutire al meglio.

 

La tettarella o il capezzolo devono entrare completamente nella bocca del bambino.

 

L’inclinazione del biberon dovrebbe essere di circa 45 gradi rispetto al neonato per non farla riempire di aria. Soprattutto nell’allattamento con la bottiglia, il latte defluisce in modo continuo e i muscoli della bocca non esercitano molta forza, se dunque il biberon viene anche dato tenendo il bambino sdraiato, il neonato tende a spingere la lingua in avanti per non soffocare e assume una posizione passiva che lo porta a non far lavorare le mascelle, per questo deve stare in posizione eretta.

 

Infine è importante che il neonato distingua perfettamente il momento della pappa e il momento del gioco e ancora di più quello della nanna. Per questo i neonati non devono essere abituati a prendere il latte nel lettino dandogli il biberon in mano quando inizia ad essere un po’ più autonomo.

Questo va evitato anche perché pone rischi di soffocamento concreti e inoltre, la poppata richiede sempre un contatto visivo e di pelle importante che rischia di perdersi in questo modo.

 

 

Cosa Devono e NON Devono Fare i Neonati

 

 

 



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici