Seguici:

Travaglio Veloce e Partorisce in 3 Minuti

In soli tre minuti partorisce dopo un travaglio veloce e sorprendente

di Gioela Saga

16 Dicembre 2016

Le mamme che si avvicinano alla data presunta del parto normalmente manifestano un certo nervosismo e a volte una vera paura del parto, è sicuramente comprensibile.

 

Chi ne ha già avuto esperienza sa a cosa andrà incontro e rivive i parti precedenti con timore; le primipare sentiranno risuonare nelle loro orecchie i racconti di altre mamme con una certa angoscia. Per equilibrare tali stati d’animo vogliamo raccontarvi l’esperienza di una mamma che ha avuto un travaglio veloce, anzi velocissimo e ci racconta come è andata.

Travaglio veloce, partorisce in 3 minuti

travaglio veloce 3 minuti

 

Kat Smith, 36 anni spiega che anche lei ripensando a ciò che le è accaduto, stenta a crederci.

 

Aveva già avuto due figli, dunque sapeva esattamente cosa volesse dire entrare in travaglio, quattro giorni prima della data presunta del parto si fa un bagno per rilassarsi dopo il lavoro e ne uscirà con il suo bambino dopo meno di un’ora e mezza!

I primi due figli sono nati dopo 15 e 18 ore di travaglio, dunque lei si aspettava sicuramente qualcosa di simile.

Kat non ha quasi sentito dolori nel suo travaglio veloce, solo una leggera pressione al basso ventre e da un momento all’altro si ritrova con il piccolo Ryder tra le braccia.

 

“Non ho mai pensato potesse essere possibile partorire senza dolori e così velocemente, è come se non fosse successo nulla.”

 

Kat era già stata sorpresa fin da subito dalla gravidanza: lei e suo marito usavano infatti sistemi contraccettivi e scopre di essere incinta solo alla dodicesima settimana.

 

Quel giorno aveva sentito dei doloretti mentre stava tornando a casa dal lavoro, ma nulla di preoccupante, in fondo la data del parto era vicina ma mai si sarebbe aspettata lo fosse così e che il parto si sarebbe concluso nel giro di pochi minuti.

travaglio veloce 3 minuti

3 minuti: un travaglio così veloce che alla mamma non sembra neppure di aver partorito

Entra in vasca alle 11.05 e cinque minuti dopo sente un improvviso stimolo a spingere.

 

“Non c’è stato nessun dolore, ho solo sentito una leggera pressione e il bisogno di spingere.”

 

 

Kat ha iniziato a vedere la testa del bambino tra le sue gambe, prende il telefono e chiama il marito.

 

“La testa è fuori!” – gridava e il marito chiama l’ambulanza per lei.

travaglio veloce 3 minuti

Il travaglio veloce con due spinte

Sente poi il bisogno di spingere di nuovo e un momento dopo Ryder era nato in acqua.

 

L’ho raccolto e ho visto che il cordone era avvolto al suo collo con due giri, dunque l’ho slegato e l’ho subito coccolato e messo vicino a me per tenerlo al caldo, quando ha iniziato a piangere mi sono tranquillizzata perché voleva dire che stava bene.”

 

“Quando è arrivata un’amica ad aiutarmi, è rimasta scioccata dal vedermi già con il bambino in braccio, le avevo mandato un messaggio giusto qualche minuto prima.”

Kat è stata poi portata in ospedale in ambulanza per far espellere la placenta e fare i dovuti controlli. Anche Ryder è stato visitato ed era perfettamente in salute, un bel bambino di 3,09 chili.

 

“Ancora non mi sembra neanche di avere avuto un bambino.” esclama ancora la mamma sorpresa.

 

Era Stata Mandata a Casa e Partorisce nl Bagno

 

Fonte: The Sun



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici