Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Enzo e Stefania: Storia di Amore e Bugie a “C’è Posta per Te”

Federica Federico

di Federica Federico

13 Marzo 2017

Sull’amore ci sono poche certezze e quasi nessuna regola ma la trasparenza, intesa come verità e chiarezza, è il primo dei presupposti di ogni sentimento. A “C’è Posta per Te”, nella puntata dello scorso sabato è andata in onda l’anti-verità dell’amore:

Enzo e Stefania hanno raccontato una storia in cui la trasparenza non ha avuto nessun ruolo (almeno da parte di lui) mentre l’inganno l’ha inquinato ogni azione e circostanza.

Enzo era fidanzato da anni quando nel settembre del 2012 incontra Stefania e se ne innamora. L’anti-verità di questa storia d’amore sta nel fatto che Enzo non lascia la sua storica fidanzata e mentendo a Stefania tiene in piedi due rapporti perfettamente paralleli.

Enzo e Stefania

Inizialmente l’intreccio amoroso tessuto da Enzo non è difficile da sostenere perché la fidanzata storica vive e lavora a 500km di distanza da lui, diversamente da Stefania che gli è vicina.

Enzo mantiene il riserbo su Facebook, non coinvolge i genitori e la famiglia nella storia con Stefania, tuttavia con lei è presente, amorevole e completamente integrato nel suo tessuto familiare. A parte qualche “sospetto” offuscato dall’amore, Enzo non sembra un cattivo compagno di vita.

Due anni dopo, nel settembre del 2014, la vita di Enzo e Stefania arriva a un bivio: lui ottiene un lavoro a Roma, si tratta di un incarico importante e gratificante, è l’impegno professionale a cui l’uomo ambiva e che da sempre auspicava per sé.

 

Stefania spinge il suo compagno a trasferirsi mentre lui è titubante. Solo col senno di poi la donna capirà che l’indecisione di Enzo dipendeva dall’altra: la storica ex dell’uomo viveva e lavorava già a Roma e da parte sua premeva affinché il fidanzato accettasse l’incarico e la raggiungesse nella capitale.

 

Enzo è in balia degli eventi: va a Roma e va a vivere con la fidanzata storica, una convivenza che non può che essere intesa come naturale epilogo di un lungo rapporto che va nella direzione della stabilità. Intanto però l’uomo ha un’altra vita al fianco di Stefania.

Enzo e Stefania continuano la loro storia d’amore ma lui somma bugie a bugie. Anche riguardo alla sua vita romana, mente ancora e lascia credere di alloggiare presso uno zio.

Quando Enzo e Stefania si incontrano a Roma lo fanno in albergo perché la ragazza sa che a casa dello zio non c’è possibilità di pernottare; in quei giorni la storica compagna di Enzo, invece, sa che l’uomo è fuori per lavoro. Stefania viene ancora ingannata dal suo uomo che le lascia credere di dover viaggiare spesso e pertanto la spinge a tornare al paese ad ogni nuovo ipotetico viaggio.

Il risultato è che Enzo si divide a settimane alterne tra sua donne, due diversi sentimenti che si ignorano vicendevolmente.

Passano così altri mesi e altri anni. Pressato dalla compagna di sempre Enzo accetta di sposarsi, la data viene fissar per il 27 agosto 2016. Non dice la verità a Stefania che resta la donna in seconda!

 

Tra Enzo e Stefania tutto procede come se il giorno di quel matrimonio non dovesse mai arrivare e l’uomo continua a mentire.

Nel maggio precedente al matrimonio di Enzo, un’amica della coppia viene a sapere che Enzo si sposa e chiama la giovane Stefania per farle le sue congratulazioni, ovviamente presumendo che la sposa non possa essere che lei. E’ allora che Stefania non può più nascondere a se stessa che qualche cosa non va, indaga e scopre tutto.

Enzo e Stefania si lasciano e lei mette la famiglia di lui al corrente degli inganni e dei tradimenti orditi dall’uomo.

Malgrado tutto arriva agosto e il matrimonio si celebra. Nella notte precedente alle nozze e sino alle 14:00 dello stesso giorno del “Sì”,  Enzo e Stefania parlano a lungo al telefono, per molte ore piangono, si raccontano e lei gli chiede di non arrivare all’altare. Ma Enzo alle 16:00 del 27 agosto 2016 si sposa con la sua compagna storica e parte per il viaggio di nozze. 14 giorni dopo il matrimonio, però, chiederà il divorzio e l’annullamento alla Sacra Rota.

In studio, dinnanzi a Maria De Filippi e con gli occhi delle telecamere puntati sulla sua vita, Enzo ha confessato che il suo pensiero fisso era sempre Stefania.

Quando Stefania arriva in studio è palese che sia animata più dalla voglia di ritrovare Enzo che non dalla rabbia per le umiliazioni subite e per le menzogne raccontate.

Dopo qualche insistenza di Maria, come sempre paladina dell’amore oltre ogni circostanza, Enzo e Stefania si riabbracciano … ma sulla linea di una busta aperta verso il futuro? E qui il punto interrogativo è un obbligo che troverà conferma o smentita solo nelle loro vite!

Stupisce molto che l’anti-verità possa essere pubblicamente superata con la stessa facilità con cui si afferma l’amore, le due situazioni (bugie e affetto profondo) sono antitetiche. Da donna sposta da qualche anno, mi sento di difendere l’istituzione del matrimonio: la celebrazione religiosa di un sacramento ha una sua intrinseca verità che merita rispetto!

Rudy Zerbi, in corso di trasmissione twitta contro l’anti-verità e facendolo esprime un comune desiderio di rispetto verso i sentimenti e l’amore:

Bloccare è il verbo usato dal coach di “Amici” ed è assai appropriato rispetto alla storia di Enzo e Stefania.

Senza scendere nelle decisioni personali della coppia. E’ lecito sottolineare che in amore va sempre bloccata la menzogna perché in una vita di coppia è impossibile crescere senza conoscersi ed è impensabile che ci si possa conoscere senza trasparenza.

Leggi anche

Seguici