Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Rapporti Durante il Ciclo: Come Farlo con le Mestruazioni

Avere rapporti durate il ciclo mestruale si può: bisogna avere cura dell'igiene e della salute ma è indispensabile liberarsi dai tabù culturali e parlarne!

Federica Federico

di Federica Federico

04 Aprile 2017

Avere rapporti durate il ciclo mestruale è possibile, certamente vi sono dei rischi dovuti alla fisiologia del corpo femminile oltre che all’alto contenuto batterico del sangue, ma, di contro, farlo con le mestruazioni ha anche dei vantaggi.

 

Comunemente il sangue viene considerato come qualche cosa di sporco e foriero di contaminazioni; sotto l’influenza di questa credenza si è innestata in molte culture la falsa considerazione del ciclo mestruale come limitante.

Per avere rapporti durante il ciclo è innanzitutto indispensabile liberarsi dai tabù e non avere dispregio dei liquidi fisiologici, compreso il sangue.

rapporti durante il ciclo: come farlo con le mestruazioni

Se desideri conservare l’intimità anche durante i giorni delle rosse, che tu sia uomo o donna, la prima cosa da fare è parlarne con il partner.

Quali sono i vantaggi dei rapporti durante il ciclo? 

  • La donna è naturalmente umettata per cui il rapporto può essere tanto più facile quanto più soddisfacente;
  • la soddisfazione intima dipende anche da un aumento della libido che può intervenite in molte donne nei giorni del mestruo;
  • i rapporti intimi (anche non completi) possono accorciare la durata del ciclo e possono persino renderlo meno doloroso.

La durata del ciclo mestruale si accorcia con i rapporti intimi perché le contrazioni pelviche favoriscono l’espulsione dei materiali organici, mentre il dolore si attenua per effetto delle medesime contrazioni (sopratutto quelle che si realizzano al culmine del piacere) e per effetto del rilassamento che discende dall’intimità.

 

Le contrazioni pelviche favoriscono l’espulsione dei liquidi fisiologici: questo è un dato di fatto che incide sulla durata del ciclo ma anche sulla sua abbondanza, infatti, è facile che dopo un rapporto il ciclo appaia più copioso, certamente, però, l’emorragia cesserà prima del solito.

 

Quali sono gli svantaggi dei rapporti durante il ciclo?

Avere un rapporto durante i giorni rossi senza sporcarsi è quasi impossibile. Il consiglio di logica migliore da accettare è quello di evitare rapporti intimi nelle prime 48 ore del mestruo, note come le ore di ciclo più intenso.

  • E’ buona norma lavarsi con acqua corrente e tendente al freddo prima del rapporto.
  • Ed è indispensabile procacciarsi asciugami e fazzoletti prima di lasciarsi andare ai sentimenti.

Preferite asciugamani scure da stendere sopra le lenzuola e, se l’odore del sangue vi infastidisce, prediligete salviette umidificate, intime e profumate.

 

Il rischio maggiore discendente dai rapporti intimi nei giorni mestruali è quello di contrarre malattie e infezioni, la trasmissibilità, infatti, aumenta per l’aumentata quantità di liquido ematico e di batteri (il sangue mestruale ne contiene molti).

Una donna che abbia rapporti durante il ciclo è più esposta a contagi e infezioni e rende più vulnerabile anche il suo partner,  basti pensare al fatto che la cervice dell’organo riproduttivo femminile si apre durante le mestruazioni, l’ingresso stesso dell’uomo nella donna riesce ad essere più profondo.

In merito va segnalata anche la possibilità di avvertire dei dolori interni al basso ventre proprio nella fase delle spinte, le donne non devono temere nulla, è sufficiente ridurre il ritmo e\o cambiare posizione.

Farlo nella doccia rappresenta una buona soluzione per avere rapporti durante il ciclo.

In ogni caso è altamente consigliabile lavarsi subito dopo l’atto, ciò in ragione della portata batteriologica dei liquidi femminili durante i giorni di mestruo. Si deve lavare anche l’uomo e si devono ben detergere tutti gli eventuali strumenti adoperati (da possibili giochini intimi sino alle asciugamani).

 

Quando si hanno rapporti durante il ciclo, a tutela della propria salute, di quella del partner, sopratutto se non si è alla ricerca  di una gravidanza, è bene usare un contraccettivo sicuro contro ogni tipo di contagio.

I rapporti durante il ciclo non azzerano le possibilità di rimanere incinta: è bene ricordare che il liquido seminale maschile può sopravvivere nel corpo della donna per ben 72 ore, pertanto se un’ovulazione si dovesse verificare in questo arco temporale, il mestruo non limita assolutamente la fecondazione.

Leggi anche

Seguici