Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Yoga per bambini: benefici, come e perché praticarlo con i figli

Mamma, prova a pensare allo yoga per bambini come ad un’opportunità di crescita e come un'esperienza da vivere insieme: questa pratica avrà benefici effetti

Federica Federico

di Federica Federico

12 Maggio 2017

Lo psicanalista Carl Gustav Jung definì lo yoga come “la più antica indagine che l’uomo abbia mai svolto sul suo corpo e sulla sua mente”, già solo questo basterebbe a palesare che la filosofia di vita dello yoga è adatta a tutti, mamme e bambini, giovani e persone mature, senza distinzione alcuna di genere.

Lo yoga per bambini, anche piccolissimi, è un’esperienza di vita possibile e persino auspicabile laddove si voglia sostenere nel bambino l’autostima, la capacità di controllare le emozioni, l’empatia, la socialità, la conoscenza di se stesso e l’equilibrio.

Tutti questi importanti valori e traguardi sono i primi benefici che lo yoga produce su chi lo pratica; lo yoga per bambini, in modo particolare, produce questi effetti sui più piccoli: li rende sicuri di sè, padroni del proprio corpo e della propria mente, capaci di cogliere le emozioni altrui e di relazionarsi col mondo, equilibrati e autocritici.

yoga per bambini e mamme

Lo yoga per bambini soffre d’un pregiudizio che spesso inficia la considerazione di molte discipline olistiche:

le madri lo interpretano come una pratica meditativa e di alta concentrazione.

In realtà alla meditazione si arriva col tempo, i più piccoli “yogy” (termine usato per indicare chi pratica questa disciplina) hanno un approccio graduale e accompagnato alla concentrazione, con grande vantaggio sul comportamento, sulla gestione della rabbia, sul controllo dell’ansia e sull’autostima.

Lo yoga per bambini ha benefici effetti in relazione alla resa scolastica, all’interazione con i pari e con gli adulti, all’apprendimento sistematico e dottrinario, all’equilibrio fisico e mentale.

Vediamo come e perché lo yoga per bambini riesce ad essere così tanto benefico per i più piccini.

E’ bene che le mamme sappiano che la pratica dello yoga per bambini non è una moda sostenuta solo dal fascino di questa filosofia di vita, a dichiarare il baby yoga proficuo anche per i piccolissimi è stata la Società Italian di Pediatria già nel 2013 in occasione del suo XXIV congresso nazionale.

Con riguardo allo yoga per bambini, in quella occasione il Presidente dichiarò: ”In un’epoca in cui i bambini vivono tempi accelerati e non adatti ai loro ritmi naturali è importante cercare nuovi strumenti che consentano ai più piccoli di imparare a stare bene”.

Vita da Mamma insieme al canale tv DeA Junior  vuole rendere noti alle mamme i benefici dello yoga per bambini affinché si diffonda una reale consapevolezza:

questa antica disciplina può profondamente aiutare ogni bambino ed è una pratica alla portata di tutti, anche delle mamme.

Grazie alla pregnanza emotiva e alla profondità di questa disciplina, lo yoga per bambini estende i suoi benefici effetti anche nella vita quotidiana:

  • i bambini che si approcciano allo yoga da piccolissimi lo fanno sotto forma di gioco e nelle prime lezioni di yoga ha un grande ruolo il racconto che, tra l’altro, facilita nei più piccolini la verbalizzazione, pian piano i bambini imparano a gestire il loro respiro e gradatamente passano a praticare l’Hatha yoga, ovvero lo yoga delle posizioni associate al controllo delle energie.

 

Lo yoga per bambini educa i più piccoli alla consapevolezza delle emozioni e all’auto-correzione (che è, tra l’altro, un importante principio pedagogico):

fondando sulla considerazione del essere come “tutto” e del benessere come fusione di spirito e corpo, questa disciplina aiuta i più piccoli a conoscersi e gestire i tumulti dello spirito. Il bambino che conosce bene se stesso diventa anche in grado di giudicare i propri comportamenti riconoscendo eventuali errori e difetti.

  • Inizialmente le lezioni di baby yoga sono molto brevi, pian piano si allungano sino a durare circa 30 minuti.

In età scolare i bimbi che lo praticano da piccini già possono arrivare a svolgere una lezione completa che pretende dei rituali: il cerchio, il rituale d’inizio, il rilassamento e il saluto. Nel cuore della lezione, dopo il riscaldamento muscolare, anche i bambini si cimentano nelle sequenze delle posizioni, le cosiddette Asana.

  • Le lezioni dei più piccini sono infarcite di racconti, musiche, canti e letture, in pratica è un godere di se stessi nel cerchio (ovvero nell’abbraccio emotivo) dell’incontro con gli altri e in armonia di spirito.
  • Dopo i 10 anni i piccoli ”yogy” possono allenarsi anche per più di 30 minuti e, se praticano la disciplina sin da piccoli, potrebbero ben dimostrasi padroni di diverse Asana.

L’equilibrio fisico e mentale che lo yoga per bambini garantisce ai piccoli si manifesta anche nella vita di tutti i giorni:

i bimbi che praticano questa disciplina sono più calmi e rilassati, risultano più capaci di gestire l’ira e l’ansia, sono meno capricciosi e tendenzialmente più sociali ovvero in grado di entrare in empatia con gli altri.

Dal punto di vista scolastico il beneficio dello yoga per bambini è di tutta evidenza in termini di concentrazione. Tant’è che spesso se ne consiglia la pratica in caso di iperattività o deficit attentivi. Lo yoga per bambini è, altresì, consigliato vivamente quando i piccoli sono timidi, quando hanno difficoltà a verbalizzare i sentimenti e esprimere le emozioni, in caso di stress o frequenti crisi di ansia e rabbia.

yoga per bambini e mamme posizioni

Grazie a DeAJunior , canale Sky 623, lo yoga per bambini viene messo a disposizione di tutte le mamme che vogliano accogliere il nostro consiglio di praticarlo e di avvicinarsi a questa disciplina.

 

A partire da domenica 14 maggio alle 19.50 su DeAJunior , canale Sky 623, andrà in onda una nuova stagione di Yo Yoga!

 

Il mondo dello yoga per bambini e mamme sarà a portata di telecomando. Renata Centi, conduttrice e insegnante di Yoga, affiancata da Francesca Senette, giornalista, mamma e esperta di Yoga e benessere vi accompagnerà nel mondo dello yoga con un approccio assolutamente pensato per i più piccoli: storie, personaggi animati, posizioni yoga e tecniche di base assimilabili da bambini e adulti saranno gli ingredienti di un’esperienza da mettere in pratica insieme alla famiglia.

yoga per bambini e mamme

Cara mamma, prova a pensare allo yoga per bambini come ad un’opportunità di crescita per i tuoi figli e, contemporaneamente, a una esperienza di condivisione per entrambi, accendi la tv … poi fammi sapere se sei rimasta conquistata anche Tu!

Leggi anche

Seguici