Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Matteo Branciamore guarito dalla sua dipendenza

Matteo Branciamore, da tutti conosciuto come Marco della nota serie tv “I Cesaroni”, rivela di essere guarito dalla sua dipendenza e di essere ormai maturato

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

18 Maggio 2017

Impegnato nella promozione del suo ultimo film, uscito nelle sale cinematografiche lo scorso 4 maggio, Matteo Branciamore si è raccontato attraverso le pagine del settimanale “Chi”.

L’attore romano, classe 1981, conosciuto dal pubblico italiano per aver interpretato il ruolo di Marco Cesaroni ne “I Cesaroni”, nota serie televisiva di Canale 5 la cui 6° e ultima stagione è andata in onda nel 2014, ha parlato del suo cambiamento e dei progetti futuri.

Matteo Branciamore guarito dalla sua dipendenza.

Matteo Branciamore guarito dalla sua dipendenza

Matteo Branciamore è attualmente uno dei protagonisti della pellicola cinematografica “Il mondo di mezzo”, film diretto da Massimo Scaglione con  Laura Forgia, Tony Sperandeo, Nathalie Caldonazzo e Massimo Bonetti.

 

Nel film l’ex Cesaroni interpreta Tommaso, figlio dell’imprenditore siciliano Gaetano Mariotti conosciuto come il  re delle costruzioni che espande il suo “impero” dalla Sicilia a Roma.

Contrariato dai metodi non propriamente legali del padre, il giovane tenta un’altra strada ma si ritrova suo malgrado a diventare a sua volta un boss dopo la prematura scomparsa del padre.

 

Nell’intervista rilasciata al noto magazine diretto da Alfonso Signorini – pubblicata sul n° 22 in uscita nelle edicole da ieri, mercoledì 17 maggio – Matteo Branciamore si definisce cambiato e maturato pur non avendo perso il suo lato ironico e scherzoso, prerogativa che lo ha sempre distinto.

Matteo Branciamore guarito dalla sua dipendenza

Racconta inoltre di esser guarito dalla sua dipendenza dal sesso, resa pubblica da lui stesso nell’ottobre del 2012.

Parlando di ragazze e conquiste, Matteo Branciamore dichiarò:

<<In passato non mi sono risparmiato. Era il pane quotidiano (riferendosi ai rapporti intimi – ndr), ma a un certo punto non lo gestivo e mi è sfuggito di mano, non mi fermavo più. Non era una situazione sana>>.

Oggi invece rivela:

<<Per fortuna ne sono uscito indenne. Sarà che mi sono trasferito in prossimità del Vaticano… (ride) Ma non voglio essere ipocrita: mi piacciono le ragazze>>.

Pur lusingato delle attenzioni che ancora oggi gli riservano le ragazze, Matteo Branciamore rivela di essere attualmente single e di star bene da solo, almeno fino a quando non avrà trovato la sua donna ideale.

<<Sono cresciuto, non mi sento più il “poster” più amato dalle ragazzine. È vero, ne ho conquistate tante, e anche se ammetto che mi è difficile pensarmi come adulto, oggi dalla vita cerco altro. Sono single e va bene così>>.

Al momento l’attore, pensando al suo futuro, afferma di vedere il matrimonio e la paternità come situazioni a lui ancora molto lontane.

Nonostante abbia finalmente trovato un giusto equilibrio sembra non sia riuscito invece a trovare la donna giusta per lui, una ragazza che gli somigli e che sia ironica, spontanea e naturale.

 

Per quanto riguarda il lavoro invece, Branciamore è alla ricerca di ruoli sempre più impegnativi e particolari che possano allontanarlo dall’ormai stereotipato personaggio di Marco Cesaroni e si propone come possibile nuovo “Don Matteo”.

E chissà che non venga presto accontentato.

Seguici