Seguici:

Bambino fasciato ama essere “scartato”: video virale

Irresistibili e divenuti ormai virali i video del bambino fasciato che esulta tutte le volte che viene “scartato” dalla sua copertina. Vi innamorerete di lui.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

01 Giugno 2017

Un papà è riuscito a trasformare i risvegli, di per sé bellissimi, del suo bambino di appena 5 mesi in qualcosa di irresistibile che ha conquistato il popolo della rete.

Bambino fasciato ama essere “scartato”: video virale.

Bambino fasciato ama essere “scartato”: video virale

Tutto ha avuto inizio come un semplice gioco, un divertente scherzo da condividere con amici e parenti che aveva come protagonista il piccolo Kaden, il bambino fasciato ritratto nella foto qui sopra postata.

 

Come spiegato dal padre, il 34enne Kent Siri, consulente di marketing di Boston, capitale dello Stato del Massachusetts (USA), suo figlio ha un accentuato riflesso di Moro, chiamato anche riflesso di trasalimento.

Quest’ultimo fa parte dei riflessi neonatali, ovvero reazioni automatiche che hanno i bambini poco dopo la nascita ad una data stimolazione esterna che può essere un rumore, l’essere sfiorati, etc..

 

Nello specifico, il riflesso di Moro, che prende il nome dal medico che per primo lo studiò, il tedesco Ernst Moro, è l’istinto del neonato a distendere le braccia e le mani in caso di rumori forti e/o bruschi oppure quando ha la sensazione di cadere.

I riflessi neonatali.

Tale movimento, soprattutto durante la notte, comportava per Kaden ripetuti risvegli notturni che lo rendevano irritabile.

Su suggerimento del pediatra, i genitori hanno così deciso di utilizzare le fasce che facessero sentire il piccolo sicuro e protetto, garantendo sonni tranquilli al bambino fasciato.

Bambino fasciato: i risvegli di Kaden.

A rendere “famoso” il bambino fasciato, almeno per quanto concerne il web, sono stati i suoi risvegli.

Ogni volta che viene “scartato” dalla copertina contenitiva, il piccolo esegue un vero e proprio scatto con le braccia che si sollevano in alto e sembrano quasi gridare “libertà!!!”.

 

Ciò ha spinto Kent a filmare i particolari risvegli del suo bambino fasciato aggiungendo in seguito della musica o il sonoro di un film, rendendo il tutto esilarante.

Il risultato, inutile dirlo, è divenuto virale.

 

 

 

<<Ho iniziato a registrare tuto sul mio iPhone – ha dichiarato il padre del bambino fasciato – Ho fatto la clip di Braveheart per fare un piccolo scherzo ai nostri amici e alla famiglia. È piaciuto molto. Così ho iniziato a farlo ogni mattina con diverse clip di canzoni  e film>>.

E fu così che il piccolo Kaden divenne una vera e propria celebrità del web.

 

Un post condiviso da Kaden Patrick (@kpthebaby) in data:

 

 

 



Iscriviti alla newsletter
Riceverai preziosi consigli e informazioni sugli ultimi contenuti, iscriviti alla nostra newsletter:

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di accettare le condizioni.

Seguici